HOME - Cronaca
 
 
25 Settembre 2019

Al via il 28° Congresso AIO, focus sullo studio del futuro

A Riva del Garda fino al 28 settembre il Congresso dal titolo: “Odontoiatri per il domani”. Approfondimenti su clinica, norme e merceologia 


Dal dentista singolo alla società tra professionisti. Una trasformazione resa possibile dalle nuove normative che consente di avere uno studio odontoiatrico sempre più “futuribile”, accogliente e ricco di figure competenti pur mantenendo, a livello del paziente, inalterati i costi. E’ questo, il venerdì 27 mattina, uno dei temi chiave del 28° Congresso di Associazione Italiana Odontoiatri in programma a Riva del Garda da giovedì 26 a sabato 28 settembre, dal titolo “Odontoiatri per il domani”. 

Al Centro congressi in riva al Benaco, che tra venerdì e sabato ospiterà anche le Giornate Autunnali dell’Accademia Italiana di Conservativa sono attesi un’ottantina di sponsor e 47 relatori.  

La simbiosi tra AIO, sindacato odontoiatrico di rilievo nazionale, 8 mila soci, e AIC, società scientifica regina della formazione su temi sempre più attuali –come i restauri, l’estetica, la funzionalità – avrà tra i protagonisti i più grandi docenti universitari italiani, e tra essi i rettori dell’Università Vita Salute del San Raffaele Enrico Gherlone e dell’Università di Trieste Roberto Di Lenarda, e maestri italiani ed esteri in tutti i campi della salute orale, “pionieri” specialmente nei trattamenti implantologici e conservativi e nei nuovi sistemi digitali di progettazione e fabbricazione di nuovi elementi dentari.  

In parallelo alle sessioni congressuali è previsto un ricco palinsesto di corsi e di eventi di attualità: venerdì e sabato si riuniscono i presidenti delle Commissioni Albo Odontoiatri di tutta Italia, tra i temi trattati la formazione dei sanitari italiani. E sia i curricula sia il nuovo contratto degli assistenti del dentista e delle segreterie di studio – forza lavoro da 90 mila unità con compiti sempre più complessi – saranno al centro sabato 28 di un corso di aggiornamento “open” e di un incontro formativo-informativo organizzato dal Fondo interprofessionale Fonarcom.

Tag

Articoli correlati

AIOP dedica il suo 38° Congresso nazionale alla protesi come strumento riabilitativo per la salute generale dell'individuo ma anche sociale. Il presidente Poggio ci racconta il perché della scelta


Rimborsi e sussidi da parte di ENPAM per medici e dentisti danneggiati. Anche AIO ed ANDI vicine ai dentisti colpiti


Per i prossimi quattro anni l’Associazione Italiana Odontoiatri è stata riconosciuta come provider di crediti ADA CERP per altri quattro anni, fino al 2023


Al Congresso SUMAI si è parlato anche di odontoiatri nel SSN: Magi, Ghirlanda, Fiorile pronti al dialogo con il Ministero per cercare di risolvere la questione


I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


Altri Articoli

La proposta 5 Stelle contenuta tra gli emendamenti alla Manovra. Sen. Endrizzi: compatibile con la legge di Bilancio, le SrL odontoiatriche comportano perdite erariali rispetto a StP 


A Pescara un ex (vero dentista), all’Aquila due odontotecnici ed un odontoiatra


Un regolamento, in fase di realizzazione, definirà le regole per iscriversi. Pollifrone (CAO Roma): “l’obiettivo è quello di tutelare sempre la salute dei cittadini”


Il presidente CAO di Cuneo commenta i dati illustrati durante il convengo EDRA e sostiene che battersi per una modalità di esercizio omogenea serve per tutelare la salute dei cittadini da chi punta...


Un sistema matematico che trasforma una richiesta iniziale in una risposta finale coerente ed efficacie nella chirurgia guidata


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi