HOME - Cronaca
 
 
02 Ottobre 2019

Rifiuti Roma, Omceo Roma chiede soluzioni

Anche l'Ordine dei Medici di Roma e provincia chiede soluzioni sul problema dei rifiuti nella Capitale per evitare una emergenza sanitaria 


Bisogna trovare una soluzione al più presto per il problema dei rifiuti di Roma, altrimenti "si rischia l'emergenza sanitaria". E' l'allarme lanciato dall'Ordine dei Medici di Roma e provincia, in una nota. La scorsa settimana anche gli odontoiatri di AIO avevano espresso preoccupazioni in tal senso.

"Il caos in cui versa l'Ama con le ennesime dimissioni dell'ennesimo Cda e la nomina di un nuovo responsabile preoccupa l'Ordine dei medici di Roma e provincia», affermano il presidente e il vicepresidente Antonio Magi e Pierluigi Bartoletti. Va evitato che "si creino cumuli di immondizia in ogni strada, nei pressi di scuole, ospedali, luoghi pubblici".

L'Ordine dei medici di Roma e provincia continua «a monitorare costantemente la situazione. La raccolta dei rifiuti nella Capitale d'Italia - proseguono il presidente e il vicepresidente Antonio Magi e Pierluigi Bartoletti - si regge, e male, su un fragilissimo equilibrio basato principalmente sulla buona volontà delle Regioni vicine ad accogliere, seppur a caro prezzo, i nostri residui. Non c'è spazio dunque per improvvisi blackout del ciclo di raccolta e smaltimento. Come Ordine dei Medici - proseguono - abbiamo e sentiamo il dovere di rivolgere un appello a tutti i soggetti che ne hanno la responsabilità affinché si siedano intorno a un tavolo e trovino una soluzione in breve tempo.

L'Ordine è disponibile a fare la sua parte e incontrare i vertici dell'Ama. Occorre evitare che in breve tempo si creino nella Capitale d'Italia cumuli di immondizia in ogni strada, nei pressi di scuole, ospedali, luoghi pubblici e che un simile degrado diventi attrattivo per gli animali. Non c'è tempo da perdere» concludono Magi e Bartoletti

Articoli correlati

Stamegna: “controllate chi organizza i viaggi, attiviamo una collaborazione per intraprendere strategie comuni con l’obiettivo della tutela dei cittadini”


Ad Alessandria denunciato igienista dentale e dentista per esercizio abusivo della professione e reati ambientali. Ad Ancona è un odontotecnico a finire nei guai mentre a Napoli sono due i finti...


Maria Costanza Meazzini guiderà ECPCA fino al 2023, durante il suo mandato l’organizzazione del Congresso internazionale a Milano. Le congratulazioni del Governatore Fontana


A finire nei guai tre diplomati odontotecnici, un assistente alla poltrona e un direttore sanitario. In provincia di Forlì-Cesena chiuso studio senza direttore sanitario 


Al Congresso SUMAI si è parlato anche di odontoiatri nel SSN: Magi, Ghirlanda, Fiorile pronti al dialogo con il Ministero per cercare di risolvere la questione


Altri Articoli

Stamegna: “controllate chi organizza i viaggi, attiviamo una collaborazione per intraprendere strategie comuni con l’obiettivo della tutela dei cittadini”


Ad Alessandria denunciato igienista dentale e dentista per esercizio abusivo della professione e reati ambientali. Ad Ancona è un odontotecnico a finire nei guai mentre a Napoli sono due i finti...


Entro il 31 ottobre si deve confermare la volontà. Un video tutorial spiega come fare per utilizzare il servizio


Maria Costanza Meazzini guiderà ECPCA fino al 2023, durante il suo mandato l’organizzazione del Congresso internazionale a Milano. Le congratulazioni del Governatore Fontana


Il Garante della Privacy dà il via libera al MEF per inserire tra le professioni che devono inviare i dati, anche quelle iscritte ai nuovi Albi delle professioni sanitarie che fatturano al paziente


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi