HOME - Cronaca
 
 
11 Ottobre 2019

Odontoiatri e Medici Convenzionati fondano il loro sindacato: nasce ANOMeC

Si chiama Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati e si pone come portavoce di tutti coloro che credono nella Sanità Integrativa e vogliono renderla una opportunità per medici, dentisti e pazienti


La sanità integrativa nei prossimi anni si affermerà sempre di più e sarà un aiuto ai pazienti, per questo non deve essere combattuta ma governata per riaffermare i valori della professione medica ed odontoiatrica partendo dalla centralità del rapporto medico paziente. Sono queste basi su cui si fonda la neonata Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati che vuole battersi per difendere la professionalità degli odontoiatri e dei medici che operano in regime di convenzione diretta con le Assicurazioni Sanitari.

Presidente è stata eletta la dott.ssa Vannetti Maria Rita, sul sito dell’Associazione gli altri referenti territoriali. 

ANOMeC, si legge sul proprio sito, “è favorevole alle convenzioni dirette, che aiutano i pazienti ad affrontare i costi delle cure, ma rivendica la necessità da parte degli odontoiatri e dei medici di poter applicare il proprio tariffario, configurando l’intervento delle Assicurazioni come un “contributo” di entità variabile a seconda della polizza stipulata dai fondi sanitari aziendali, che può arrivare, in molti casi, anche a coprire l’intero costo della prestazione”.

In una lettera di presentazione inviata a dentisti convenzionati, l’ANOMeC ritiene che “il futuro vedrà affermarsi sempre di più l'assistenza privata e con essa la presenza di molteplici modelli di convenzione tra professionisti e fondi”, ma rileva come “negli ultimi anni tuttavia abbiamo tutti noi constatato che le scelte ed i comportamenti di alcuni fondi assicurativi hanno alterato i rapporti medico/odontoiatra paziente e spesso hanno compromesso lo svolgimento dell'attività professionale in convenzione”. E spesso perché la contrattazione era tra Fondo e singolo professionista e non con i loro rappresentati.

L'Associazione ANOMeC è composta da medici ed odontoiatri e si prefigge proprio di rappresentare la categoria medica ed odontoiatrica nel difficile compito di:

  • Tutelare la categoria di fronte ai comportamenti non conformi dei fondi (consulenza nella gestione dei rapporti con il fondo, assistenza legale specifica, decreti ingiuntivi in caso di mancato pagamento etc etc).
  • Contrastare ed evidenziare presso le autorità competenti e a mezzo stampa le anomalie e storture da parte dei fondi che violino le regole della concorrenza.
  • Sviluppare e proporre modelli più idonei di collaborazione che tutelino tutti i protagonisti: i pazienti innanzitutto, gli stessi fondi assicurativi ed ovviamente la nostracategoria.   

Articoli correlati

Lettera dell’OMCeOMI ai rappresentanti istituzionali a sostegno della norma contenuta nel DDL Concorrenza che impedirà di scegliere il medico imposto dalle assicurazioni sanitarie


La fotografia dalla Congiunturale ANDI presentata in Expodental Meeting. Ghirlanda: dati indispensabili per comprendere il cambiamento e adottare le strategie corrette


Fiorile: AIO non più sola nella sua battaglia. Con nuovo Ddl Concorrenza molti lavoratori potranno curarsi dal dentista di fiducia


Nick Sandro Miranda: una proposta di buon senso e di giustizia che apre all’assistenza indiretta e che potrà evitare le criticità già evidenziate


Lo prevederebbe il prossimo Decreto Concorrenza, gli iscritti ai Fondi potranno scegliere il professionista da cui farsi curare. ANOMeC, premiata la battaglia di Associazioni ed Ordine


Altri Articoli

Venerdì 1 ottobre ad Asti al Dental Forum odontoiatri ed odontotecnici potranno esercitarsi con stanner e sotware giudati dagli esperti del team Grow Up


Sono stati gli agenti della polizia di Stato a denunciare un uomo di 53 anni per esercizio abusivo della professione medica. Secondo la stampa locale gli agenti del Commissariato di Secondigliano e...


Chi deve controllare, quali le sanzioni e come deve essere “gestito” il dipendente sprovvisto, ed i collaboratori non dipendenti?


In uno studio pubblicato su Lancet Infectious Diseases, i ricercatori della Yale School of Medicine hanno esaminato le infezioni da Covid-19 "breakthrough", ovvero che si verificano in persone...


L’obiettivo è sensibilizzare un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio