HOME - Cronaca
 
 
15 Ottobre 2019

Tasse: slitterebbe al 2020 il pagamento della rata di novembre

Il MEF anticipa la decisione del Consiglio dei Ministri, il provvedimento dovrebbe valere solo per i contribuenti soggetti ISA


Per l’ufficializzazione si dovrà probabilmente attendere il Consiglio dei Ministri convocato questa sera, ma ad anticipare l’intenzione di prorogare la scadenza della seconda rata delle imposte sui redditi, è stato lo stesso Ministero dell’Economia e Finanze attraverso un comunicato stampa. 

Secondo quanto anticipato la scadenza prevista per il 16 novembre 2019 (cadendo di sabato sarebbe stata il 18) slitterà al 16 marzo 2020

Si tratta, anticipa il MEF, della seconda o della terza rata delle imposte sui redditi per i soggetti ISA così come per i forfettari beneficiari della prima proroga.  

Nel dettaglio: 

  • la proroga riguarderà la terza rata per chi ha versato la prima rata di saldo e acconto delle imposte sui redditi entro il 30 settembre 2019;
  • la proroga riguarderà la seconda rata per chi verserà la prima rata di saldo e sconto delle imposte sui redditi il 30 ottobre 2019 con maggiorazione dello 0,40%.  

Articoli correlati

Chi deve rispettare il divieto di emissione e chi deve farla. Sull’imposta di bollo sulle fatture in esenzione Iva cambiano i termini di versamento e le modalità sanzionatorie


Attraverso i consigli dei dottori Alessandro ed Umberto Terzuolo e le valutazioni “politiche” del presidente AIO Fausto Fiorile abbiamo cercato di dare indicazioni in un webinar che vi...


Un nostro approfondimento per capire come comportarsi quando si incassa, si preleva ma anche come gestire acconti, pagamenti rateali ed i rapporti con i fornitori


Ecco cosa sapere e come ci si può comportare con gli acconti. In vigore anche il credito d’imposta sulle commissioni per i pagamenti con strumenti tracciabili


Stretta sulle procedure per utilizzare in compensazione i crediti tributari. Ecco cosa prevede la norma e i consigli dei consulente fiscale AIO


Altri Articoli

Nella restaurativa abbiamo visto tutto e il suo contrario, nella protesi pure. Il tema affrontato dal prof. Massimo Gagliani è quello dei perni

di Massimo Gagliani


Mentre il Parlamento europeo si interroga su di un possibile “passaporto sanitario” necessario per poter viaggiare tra gli Stati, in sanità si sta cominciando a discutere...

di Norberto Maccagno


Con un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate viene posticipata la scadenza dell’invio dei dati per fatture emesse, e rimborsate, nel 2020


Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


Classificazione, rapporto con i pazienti e come le nuove tecnologie possono aiutare la cura, sono tra gli argomenti affrontati nel video incontro con la dott.ssa Morena Petrini


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale