HOME - Cronaca
 
 
16 Ottobre 2019

La professione vista da chi la vive e la racconta

Sabato a Catanzaro si cerca di approfondire gli aspetti della professione da tutti i suoi punti di vista e farli raccontare dai dentisti che la professione la vivono, la tutelano ma anche da chi la racconta


“Gli odontoiatri al servizio delle famiglie” è il percorso formativo annuale organizzato dalla CAO di Catanzaro. Sette gli appuntamenti previsti per il 2019, si è partiti a Maggio.

Tra i tanti temi clinici approfonditi grazie alla presenza di importanti relatori, sabato prossimo il presidente CAO Catanzaro, Salvatore De Filippo, ha voluto prevedere un evento che affrontasse i tanti aspetti normativi, sindacali, sociologici legati alla professione raccontandoli attraverso la visione di chi è chiamato a garantire la salute dei cittadini (i presidenti CAO), chi li tutela (il sindacato), chi la racconta (un giornalista) e chi la vive (i dentisti). Pletora odontoiatrica, forme di esercizio della professione, i giovani dentisti, autorizzazione sanitaria, pubblicità, ASO, la professione e le nuove tecnologie, le scelte dei pazienti, tra i temi che si cercherà di approfondire. 

Chiamati a portare il loro punto di vista, insieme agli intervenuti: Corrado Bellezza, Presidente CAO Crotone; Enrico Cataneo, Presidente Provinciale ANDI; Filippo Frattima Presidente CAO Reggio Calabria; Giuseppe Guarnieri, Presidente CAO Cosenza; Giovanni Rubino, Presidente CAO Vibo Valentia e Norberto Maccagno direttore di Odontoiatria33.  

L’appuntamento è per sabato 19 ottobre presso la sede dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Catanzaro   

Articoli correlati

Positivo il giudizio del presidente Anelli sulla manovra in tema di sanità in particolare verso quelli che tendono a modificare stili di vita dannosi alla salute 


Riconoscimento al presidente FNOMCeO durante il XXIX Congresso Nazionale dell’Associazione Igienisti Dentali Italiani in corso a Bologna


Rimborsi e sussidi da parte di ENPAM per medici e dentisti danneggiati. Anche AIO ed ANDI vicine ai dentisti colpiti


Il primo è un dentista titolare di un ambulatorio odontoiatrico ma senza autorizzazione, ai tre denunciati a Paestum mancava invece la laurea


Sabato a Torino il Convegno da titolo ''Il  modello Torino di Odontoiatria Sociale : il diritto alla salute orale  in un percorso per il Welfare di comunità’’


Altri Articoli

“Ci tassano anche l’aria”. Novembre è da sempre il mese più adatto per questo detto, soprattutto per gli autonomi alle prese con le rate dei pagamenti delle tasse e tra qualche giorno con...

di Norberto Maccagno


Directa, azienda produttrice di materiali odontoiatrici con sede in Svezia, ha annunciato l’acquisizione della linea di strumenti di estrazione Physics Forceps® dal produttore...


Ampio e articolato il giudizio del prof. Giampietro Farronato, titolare della Cattedra di Ortognatodonzia all’Università di Milano, sull’andamento dell’incontro.  Partendo dal...


Dopo aver deplorato la persistente circolazione in ambito delle cd. catene di numerose e radicate “fake news” Michel Cohen, Amministratore Delegato di DentalPro, “catena” di...


Secondo la Presidente COI AIOG, Maria Grazia Cannarozzo dall’incontro uscirebbe  un quadro preciso della professione, seppur attraversato da varie visioni. Anche se obiettivi in sé, i...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi