HOME - Cronaca
 
 
17 Ottobre 2019

Niente proroga del pagamento delle tasse ma riduzione dell'anticipo

Il Governo cambia idea sulla proroga delle rate delle imposte, ma introduce una riduzione sull’acconto di fine novembre


L’annuncio della proroga del versamento della rata delle imposte per i soggetti soggetti ad ISA a marzo 2020 era arrivato direttamente dal Ministero dell’Economica, ma probabilmente nel Consiglio dei ministri che ha approvato la manovra finanziaria 2020 c’è stato un cambio di programma. 

Nel decreto fiscale approvato “salvo intese”, ovvero altre modifiche saranno possibili,  non è stata quindi inserita l’annunciata proroga  della rata di novembre delle imposte dovute da imprese e professionisti soggetti agli Indici di Affidabilità Fiscale (Isa) o in regime forfettario.  

Invece della proroga, ipotizzata per permettere un escamotage contabile nei conti dello Stato, è stata decisa una riduzione del 10% sull’acconto sulle tasse del 2020, in scadenza a fine novembre
Il 2 dicembre (il 30 novembre cade di sabato e il primo è festa) si dovrà quindi versare l’acconto del 90% sul reddito presunto al 31 dicembre 2020 e non più il 100%.  

Articoli correlati

Una mozione chiede che possano esercitare sono le STP odontoiatriche con direttore sanitario, emendamenti puntano a introdurre sanzioni per la proprietà in tema di pubblicità 


“Ci tassano anche l’aria”. Novembre è da sempre il mese più adatto per questo detto, soprattutto per gli autonomi alle prese con le rate dei pagamenti delle tasse e tra qualche giorno con...

di Norberto Maccagno


Positivo il giudizio del presidente Anelli sulla manovra in tema di sanità in particolare verso quelli che tendono a modificare stili di vita dannosi alla salute 


O33inchieste     14 Novembre 2019

Tassa sullo zucchero e salute orale

Mappa dei Paesi in cui la tassa è stata o non è stata attivata

Sono oltre 50 i Paesi che hanno introdotto una healty tax  per disincentivare i consumi di zucchero ed in molti casi i risultati sono positivi

di Davis Cussotto


Un approfondimento dell’Agenzia delle Entrate chiarisce le finalità della norma. Conferma anche il divieto di invio di fattura elettronica per le prestazioni sanitarie per tutto il 2020


Altri Articoli

Una mozione chiede che possano esercitare sono le STP odontoiatriche con direttore sanitario, emendamenti puntano a introdurre sanzioni per la proprietà in tema di pubblicità 


Il finto dentista cinese operava in casa ed al posto del riunito utilizzava una sdraio da giardino 


Secondo l’Associazione Nazionale dei Centri Odontoiatrici sarebbero a rischio 17mila posti di lavoro. Confermate le iniziative verso AGCM e CE 


“Ci tassano anche l’aria”. Novembre è da sempre il mese più adatto per questo detto, soprattutto per gli autonomi alle prese con le rate dei pagamenti delle tasse e tra qualche giorno con...

di Norberto Maccagno


Directa, azienda produttrice di materiali odontoiatrici con sede in Svezia, ha annunciato l’acquisizione della linea di strumenti di estrazione Physics Forceps® dal produttore...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi