HOME - Cronaca
 
 
18 Ottobre 2019

In pieno svolgimento a Bari il Congresso Internazionale SIPMO

Fino a sabato confronto tra gli esperti sui temi, classici e non, della patologia e della medicina orale


La città di Bari è la cornice, per 3 giorni, del Congresso Internazionale della Società Italiana di Patologia e Medicina Orale (www.SIPMO.it) che si è aperto ieri 17 ottobre. L’appuntamento biennale vede studiosi dell’Accademia italiana, americana, olandese, svedese e rumena confrontarsi sui temi -classici e non- della patologia e della medicina orale.  

Il Congresso, come ormai da tradizione, è stato preceduto da un corso precongressuale che vedrà odontoiatri e igienisti dentali confrontarsi sulla tematica della gengivite desquamativa.

In apertura del Congresso, la lectio magistralis sarà tenuta dal prof. Isaac Van der Waal, un faro e un maestro per tutti gli esperti di medicina orale, su alcuni quadri patologici inusuali della lingua.  

La giornata di Venerdì 18 Ottobre è all’insegna delle criticità e delle controversie nel percorso diagnostico di molte malattie orali, a cura di relatori, principali esponenti delle varie scuole italiane e straniere.  

Un altro classico appuntamento è il premio per la miglior tesi in tema di patologia e medicina orale “Valerio Margiotta”: le 4 Tesi maggiormente votate on-line dai soci attivi saranno discusse venerdì e riceveranno 1 anno di iscrizione gratuita alla SIPMO; la migliore verrà premiata il Sabato 19 con un assegno da 1000 euro. E’ prevista una poster section dedicata ai case-report e agli studi sperimentali che ha visto la partecipazione della gran parte delle scuole italiane e che premierà i migliori elaborati per ciascuna sezione. 

Il Sabato sarà dedicato a una novità: i “cold cases”. Ciascun relatore esporrà un caso irrisolto, raro o inusuale che ha sollevato difficoltà diagnostiche, da condividere con i colleghi.  

Quindi 3 giorni intensi, caratterizzati da confronti, lezioni e relazioni, con l’attiva partecipazione di studenti, neolaureati, perfezionandi, igienisti, libero-professionisti e docenti, tutti legati dalle parole chiave dell’evento congressuale: la sfida diagnostica in medicina orale, e dall’obiettivo di preservare la salute orale nella sua globalità odontostomatologica.

Articoli correlati

Il finto dentista cinese operava in casa ed al posto del riunito utilizzava una sdraio da giardino 


Secondo l’Associazione Nazionale dei Centri Odontoiatrici sarebbero a rischio 17mila posti di lavoro. Confermate le iniziative verso AGCM e CE 


Positivo il giudizio del presidente Anelli sulla manovra in tema di sanità in particolare verso quelli che tendono a modificare stili di vita dannosi alla salute 


Riconoscimento al presidente FNOMCeO durante il XXIX Congresso Nazionale dell’Associazione Igienisti Dentali Italiani in corso a Bologna


Rimborsi e sussidi da parte di ENPAM per medici e dentisti danneggiati. Anche AIO ed ANDI vicine ai dentisti colpiti


Altri Articoli

Una mozione chiede che possano esercitare sono le STP odontoiatriche con direttore sanitario, emendamenti puntano a introdurre sanzioni per la proprietà in tema di pubblicità 


Il finto dentista cinese operava in casa ed al posto del riunito utilizzava una sdraio da giardino 


Secondo l’Associazione Nazionale dei Centri Odontoiatrici sarebbero a rischio 17mila posti di lavoro. Confermate le iniziative verso AGCM e CE 


“Ci tassano anche l’aria”. Novembre è da sempre il mese più adatto per questo detto, soprattutto per gli autonomi alle prese con le rate dei pagamenti delle tasse e tra qualche giorno con...

di Norberto Maccagno


Directa, azienda produttrice di materiali odontoiatrici con sede in Svezia, ha annunciato l’acquisizione della linea di strumenti di estrazione Physics Forceps® dal produttore...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi