HOME - Cronaca
 
 
21 Ottobre 2019

Abusivi e direttori sanitari denunciati in provincia di Catania, Foggia, struttura chiusa in Emilia

A finire nei guai tre diplomati odontotecnici, un assistente alla poltrona e un direttore sanitario. In provincia di Forlì-Cesena chiuso studio senza direttore sanitario 


A insospettire i militari del NAS era stato l’insolito flusso di persone in un laboratorio odontotecnico di un paesino in provincia di Catania.
Qualche appostamento e poi la decisione di effettuare “una visita di controllo” che ha permesso di scoprire che all’interno del laboratorio vi era in realtà un vero e proprio studio odontoiatrico.Se da una parte, informa la stampa locale, lo studio era “ben arredato e dotato di apparecchiature di nuova generazione”, a mancare era la laurea di chi curava le persone e le autorizzazioni sanitarie necessarie.Militari che hanno denunciato il diplomato odontotecnico di 50 anni titolare del laboratorio adibito a studio, sequestrato le attrezzature e posto sotto sigilli i locali. 

In Puglia sono stati i NAS di Foggia a scoprire e denunciare, in provincia, due finti dentisti.Secondo il comunicato dell’Arma, i due, rispettivamente un assistente alla poltrona ed un diplomato odontotecnico, lavoravano senza titoli in un centro odontoiatrico. A finire nei guai anche il direttore sanitario del Centro che è stato denunciato per concorso in esercizio abusivo di una professione sanitaria. 

A Bologna il NAS, “a conclusione dell’attività ispettiva presso uno studio odontoiatrico in Provincia di Forlì-Cesena”, informa una nota del Comando Generale dell’Arma, “ha segnalato all’Autorità Sanitaria la mancanza della figura professionale del direttore sanitario. Il Sindaco ha disposto l’immediata cessazione dell’attività”.   

Articoli correlati

Si spacciavano per dentisti in uno studio a Morciano di Romagna. Dopo aver danneggiato un paziente si erano resi irreperibili  


Nel primo caso l’odontoiatra faceva lavorare non abilitato, nel secondo rilevate carenze igieniche in una clinica dentale


A Varese il NAS scopre e denuncia finto dentista che lavorava abusivamente in casa. Rinvenuti farmaci e fiale di anestetico


Lavorava senza laurea in uno studio sconosciuto all’Autorità sanitaria e senza autorizzazione. Denunciato


Denunciato a Civitavecchia per esercizio abusivo della professione di odontoiatra, falso e sostituzione di persona


Altri Articoli

La Regione conferma vaccinazione per tutti gli operatori sanitari e di interesse sanitario. Per i non iscritti all’Ordine la prenotazione deve essere fatta singolarmente


Sinergia Associazione Italiana Odontoiatri-Tokuyama: i soci riceveranno un "Welcome kit" fino al 30 aprile


Il prof. Gagliani pone l'attenzione su di una ricerca che evidenza come la scienza dei materiali e l’intelligenza artificiale possa contribuire a rendere l’ambiente poco ospitale per i virus

di Massimo Gagliani


L’Ordinanza del Generale Figliulo con le nuove priorità di vaccinazione potrebbe coinvolgere anche tutte le figure presenti in studio. Per l’ANTLO, anche gli odontotecnici  


Il mercato chiederà meno vendita diretta e più assistenza e consulenza, ipotizza Maurizio Quaranta (ADDE) evidenziando la difficoltà per i depositi di trovare un ricambio generazionale qualificato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente