HOME - Cronaca
 
 
28 Ottobre 2019

Focus su sanità integrativa all’OMCeO di Roma

Mercoledì 30 ottobre, all’Ordine di Roma, si parla dei limiti e delle opportunità della sanità integrativa con analisi ed interventi. Una tavola rotonda cercherà di fare il punto


“Sanità privata: limite o opportunità per il Ssn?”, è il titolo della serata informativa che si terrà il 30 ottobre, dalle ore 18.30 alle 21.30, nell'aula Roberto Lala dell'OMCeO di Roma, in via Bosio 19/A (angolo via G.B. De Rossi).

Sono previsti i saluti iniziali di Antonio Magi, presidente dell'Ordine dei medici di Roma, Brunello Pollifrone, presidente della CAO Roma, Filippo Anelli, presidente della FNOMCeO, e Raffaele Iandolo, presidente della CAO nazionale. 

Relazioneranno sul tema: Giancarlo Montedoro, Presidente della VI sezione del Consiglio di Stato;  Vincenzo Antonelli, Docente di diritto sanitario presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore; Luca De Gregorio Direttore Cadiprof.

Una tavola rotonda dal titolo “I terzi paganti nel sistema della sanità integrativa” approfondirà con i relatori ed il presidente AIO Fausto Fiorile, il presidente ANDI Carlo GhirlandaLaura Filippucci di Altroconsumo. Moderano Maria Grazia Tersitano, consigliere dell’OMCeO di Roma, ed il direttore di Odontoiatria33 Norberto Maccagno.

Articoli correlati

Organizzato per giovedì 23 gennaio 2020 da ANOMEC a Milano, un evento dal titolo: “Costi di gestione dello studio e convenzioni sanitarie: due realtà incompatibili?”


ANOMC organizza il 23 gennaio a Milano un momento di approfondimento sul convenzionamento ed i costi di gestone dello studio


CAO Roma approfondisce il tema cercando di capire come le scelte che vengono fatte sul SSN, impattano anche sulla sanità privata e quella odontoiatrica in particolare


Intervista a Maria Rita Vannetti presidente della neonata Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati


Previmedical contesta le affermazioni di ANDI e diffida: “non ci usi per accreditarsi nei confronti dei dentisti e per contrastare lo sviluppo della sanità integrativa”


Altri Articoli

Secondo i dati del 2018, nessun caso certo di contagio è avvenuto nello studio odontoiatrico. Lo 0,8% dei casi notificati si erano, anche, sottoposti a cure odontoiatriche nei 10 giorni precedenti 


Il dott. Rubino ripercorre e commenta il periodo dell'emergenza sanitaria e rivolgendosi ai cittadini dice: è fisiologico voler voltare pagina per poter ricominciare, ma è disumano dimenticare o...


Manifestazione virtuale di 23 Ordini professionali (senza medici e dentisti) per dire basta alle discriminazioni nei loro confronti e ribadire al Governo il ruolo economico, sociale e sussidiario


Cosa sono e quali gli esami diagnostici che possono indicare la positività di un paziente al Covid-19 e quali le responsabilità ed i doveri del dentista?


In un articolo sul Corriere della Sera il presidente ANDI sottolinea le forti difficoltà del settore confermate dal fatto che “le catene internazionali stiano scappando dall’Italia”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni