HOME - Cronaca
 
 
11 Novembre 2019

VI Forum della professione ortognatodontica

Nel fine settimana a Bologna la manifestazione biennale “fiore all’occhiello” del Sindacato degli Ortodontisti (SUSO)


Preceduto da un corso precongressuale a cura di Daniela Garbo presidente SIBOS, si tiene a Bologna, venerdì 15 e sabato 16, il VI Forum della professione ortognatodontica.
A cadenza biennale, riconferma, nel suo ciclico ripetersi, il ruolo di manifestazione clou, di prestigioso e congressuale “fiore all’occhiello” del Sindacato degli Ortodognatodontisti (SUSO).  

In questa circostanza, infatti, il Forum realizza appieno  quella che è la “mission” del sodalizio: fare il punto sul “dove sta andando” la professione dell’ortognatodontista, in quale la direzione si eserciti il suo cambio passo. Se in passato il Forum era  incentrato nel riflettere sul futuro possibile della professione, ora la finalità da perseguire appare soprattutto quella  di  ragionare sui cambiamenti in itinere  in seguito al sopravvento del digitale.  

“La manifestazione può essere vista quest’anno come una panoramica ad ampio spettro di come stiano cambiando le caratteristiche della professione, di quale sia l’influenza del digitale sulla  clinica, la gestione del paziente e sulla diagnostica – dice il past president  Pietro di Michele.  

“Nostro obiettivo – ribadisce Gianvito Chiarello (nella foto), attuale presidente SUSO - è illustrare agli associati le novità. Non si tratta tanto di una carrellata tecnico scientifica delle novità della disciplina, quanto illustrare agli associati i vari aspetti: giuridico, fiscale, gestionale. Come accompagnare, insomma, il cambiamento in corso”.   

Molta cura viene prestata in quest’edizione ad un tema di grande attualità, susseguente alla nuova cornice giuridica degli assistenti alla poltrona (ASO), per i quali è previsto ora un periodo di formazione di 700 ore “condicio sine qua non” per esercitarla legittimamente, a cui si aggiunge, per tutti, l’obbligo di dieci ore l’anno di  formazione.  

Da tempo SUSO ha a cuore il problema. Di qui l’organizzazione di corsi itineranti per i propri iscritti  e loro dipendenti sotto l’egida di “SUSOASSIST”, termine che è tutto un programma, di cui viene sottolineata la gratuità. La VI edizione vede anche rinnovarsi il tradizionale sodalizio tra SUSO e ORTEC (presidente Massimo Cicatiello) cinquantenaria  Associazione del tecnici di Ortodonzia  che ha rafforzato la sinergia con SUSO mediante la nomina di Nereo Pantaleoni a presidente onorario.  

Last but not the least, alla VI edizione interviene, sabato 16, anche la Presidente UNIDI Gianna Pamich, quale ospite d’onore alla presentazione ufficiale della “Storia dell’Ortodognatonzia italiana” edita da SUSO in lingua  inglese. Con la sua presenza e dato il livello raggiunto dalla disciplina in Italia, la Pamich riafferma il suo ruolo di ambasciatrice nel mondo di un’opera degna di essere annoverata tra i più apprezzati “made in Italy””.                 


Articoli correlati

Sindacati odontoiatrici divisi. Chiedono un rinvio AIO e SUSO, schierata per le elezioni nei tempi previsti ANDI che scrive a Conte  


Lettera aperta al presidente ENPAM Alberto Oliveti del presidente SUSO Gianvito Chiarello che chiede il rinvio al prossimo autunno


Chiarello:''provvedimenti che consentirebbe ad ENPAM di erogare sussidio a sostegno dei dentisti che hanno interrotto l’attività''


Il Consiglio Nazionale SUSO ha deliberato di rinnovare grafica e simboli del logo del Sindacato


Chiarello: In ortodonzia il momento diagnostico è un elemento imprescindibile, non si deve ridurre alla semplice consegna di due mascherine


Altri Articoli

DiDomenica     02 Agosto 2020

Quando vi serve, noi ci siamo

Attraverso il DiDomenica prima della chiusura estiva e quello di fine anno, solitamente cerchiamo di fare dei bilanci sul periodo che si conclude. Ovviamente questa volta non mi...

di Norberto Maccagno


Dal COI corso FAD da 50 crediti per Odontoiatri, Igienisti, Medici di medicina generale, Pediatri, Geriatri, Psicologi, Neurologi, Otorinolaringoiatri, Infermieri


L’Agenzia delle Entrate indica come comportarsi se il paziente utilizza App che sostituiscono nel pagamento il Pos o la carta di credito


La proroga dell’emergenza penalizza il mondo della formazione, le preoccupazioni di Federcongressi e ECM Quality Network


Savini: “evitano il peggio. Grazie al lavoro di AIO ed ANDI state cassate norme che altrimenti avrebbero imposto adempimenti gravosi agli Odontoiatri”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


28 Luglio 2020
Vendo attrezzatura completa per studio odontoiatrico

Vendo attrezzatura completa per ambulatorio odontoiatrico a Santarcangelo di Romagna (Rimini): riunito OMS in ottimo stato, separatore amalgama, compressore e pompa aspirazione, 2 mobili componibili, 2 servomobili, radiologico NOVAXA con testata DE GOTZEN, autoclave TECNO-GAZ classe B con stampante, sigillatrice MELAG, lampada fotopolimerizzante, 4 plafoniere con neon, strumenti per chirurgia orale, conservativa ecc in ottime condizioni. Tutto a norma CE. E 3000,00 COMPRESO SMONTAGGIO E IMBALLAGGIO. Foto inviabili. Per informazioni telefonare a Ricardo 347/4120042 (email: ricardo.ricci@email.it).

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Paziente o cliente, il punto di vista del dentista e del u201cconsumatoreu201d