HOME - Cronaca
 
 
15 Novembre 2019

FNOMCeO: bene interventi che tendono a modificare stili di vita scorretti

Positivo il giudizio del presidente Anelli sulla manovra in tema di sanità in particolare verso quelli che tendono a modificare stili di vita dannosi alla salute 


Piacciono alla FNOMCeO, i provvedimenti riguardanti la Sanità che il Governo ha voluto inserire nella bozza della Manovra: la conferma dell’aumento del Fondo sanitario nazionale, la destinazione di 235 milioni (presi dal fondo ex art.20, per gli investimenti in sanità) al fabbisogno di apparecchiature sanitarie per gli studi dei Medici di famiglia, la ‘sugar tax.Interventi fortemente voluti, in particolare, dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, e da quello dell’Istruzione, Fioramonti

“Apprezziamo l’impegno del Ministro Speranza nel sostenere il Servizio sanitario nazionale, confermando gli aumenti previsti - afferma il presidente della FNOMCeO, Filippo Anelli (nella foto) -. È un’inversione di tendenza che va incoraggiata, in quanto il nostro Servizio sanitario nazionale continua a collocarsi, in termini di finanziamenti, in fondo alla classifica delle nazioni europee”.

“È particolarmente condivisibile il provvedimento che sostiene l’acquisto di strumenti per la diagnostica di primo livello da utilizzare negli studi dei medici di medicina generale - continua -  Si tratta di una decisione operativa che esprime la volontà politica di avviare finalmente una nuova fase organizzativa, tesa a dare risposte ai cittadini, privilegiando la prossimità, evitando lunghe code negli ospedali, riducendo le liste d’attesa. Servono ora risposte contrattuali che mettano i medici di medicina generale nelle condizioni di poter utilizzare al meglio tali strumenti”.

“Bene anche le misure che incidono, attraverso la modifica degli stili di vita, sulla salute dei cittadini, come la tassa sulla plastica, quella sulle bevande edulcorate, o l’aumento delle accise sui tabacchi e l’imposta sui prodotti da fumo - aggiunge ancora -. Suggeriamo anzi di abbinare agli interventi che scoraggiano l’utilizzo delle bevande con zuccheri aggiunti una campagna di comunicazione rivolta ai cittadini e un invito a tutti gli enti pubblici perché adottino provvedimenti che limitino l’utilizzo di tali alimenti”.

“È il momento della condivisione e della responsabilità, per affrontare al meglio le scelte relative alla carenza degli specialisti e porre rimedio agli errori di programmazione - conclude -. Ma questo è anche il momento per sviluppare una forte sinergia tra tutte le professioni sanitarie, senza fughe in avanti o invasione di campi. È il tempo di mettere ognuno le proprie competenze a servizio del cittadino, portando a livelli sempre più elevati la qualità delle prestazioni e sviluppando, tutti insieme, modelli di collaborazione nelle strategie assistenziali”. 

Articoli correlati

Nel fine settimana a Roma dal titolo “Odontoiatria, eccellenza italiana”. Due giorni con 12 tra i migliori relatori clinici del nostro Paese


Le riflessioni di un laureato in odontoiatria e laureato in medicina che si è vista rifiutare la doppia iscrizione, come da indicazione ministeriale


La proposta: modello alla francese e primi due anni in comune con medicina e poi la scelta. Le criticità di FNOMCeO


Riconoscimento al presidente FNOMCeO durante il XXIX Congresso Nazionale dell’Associazione Igienisti Dentali Italiani in corso a Bologna


Attivato per tutti gli iscritti medici ed odontoiatri. Intanto FNOMCeO annuncia che le criticità legate alla banca dati Co.Ge.APS, saranno risolte al più presto


Altri Articoli

Il progetto dell’Usl Sud–Est della Regione Toscana consente di ottimizzare le risorse offrendo un servizio di assistenza mirato e puntuale


L’obbligo violerebbe la privacy dei pazienti che hanno già effettuato i pagamenti. Uno studio di consulenza fiscale evidenza la criticità e presenta un reclamo


Per il dott. Mele si deve puntare ad un sistema di aggiornamento comune per tutte le libere professioni basato sugli Ordini e con sanzioni certe


A circa 4 mesi della prima scadenza imposta dal DCPM, facciamo il punto sul riconoscimento dell’attività pregressa. Intanto nasce il caso “infermieri” che operano come ASO nelle ASL


O33Cronaca     11 Dicembre 2019

Ulss veneta cerca un igienista dentale

Contratto a tempo indeterminato presso l’Ulss numero 6 Euganea, domande entro il 9 gennaio 2020


 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


11 Dicembre 2019
Cercasi odontoiatra con esperienza a Brandizzo (To)

Il Centro Chirurgico, con esperienza di oltre 30 anni nel settore (vedi sito www.centrochirurgicosrl.it), cerca odontoiatra per collaborazione in conservativa, endodonzia e chirurgia estrattiva. E' richiesta la disponibilita' di due giornate a settimana. Inviare C.V.

 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi