HOME - Cronaca
 
 
08 Gennaio 2020

Nasce la Consulta permanente delle professioni sanitarie

L’annuncio del Ministro Speranza. FNOMCeO soddisfatta: si apre una nuova stagione di dialogo tra professionisti


Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato il decreto che istituisce la consulta permanente delle professioni sanitarie e sociosanitarie. “Un luogo di dialogo, ascolto e confronto tra medici, infermieri, farmacisti e professionisti della salute. È anche così che si migliora il Servizio sanitario nazionale". scrive in un post su Facebook il Ministro. 


Un annuncio accolto con soddisfazione dal presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri (FNOMCeO), Filippo Anelli (nella foto). 


“Oggi si apre una nuova stagione, che vede nel dialogo tra le Professioni il reticolato su cui far prosperare e fiorire il nostro Servizio sanitario nazionale, e nell'espressione della sussidiarietà degli Ordini la piena garanzia dei diritti dei cittadini” ha commentato il presidente FNOMCeO.

“È giunto il momento di lasciarci alle spalle un periodo di conflittualità fra le professioni, per affrontare una modalità nuova e costruttiva che trovi nel team, nella sinergia, la maniera più efficace di tutelare il diritto alla salute dei cittadini - sottolinea Anelli in una nota -. È necessario assicurare l'integrazione e l'interdipendenza virtuosa dei diversi profili e delle peculiari competenze professionali che concorrono all'ottimale organizzazione dei servizi assistenziali da garantire ai cittadini in maniera uniforme e omogenea sul territorio nazionale”.  

La Consulta sarà presieduta dal Ministro o da un suo delegato e composta dai presidenti delle Federazioni di: 

- Federazione nazionale degli Ordini dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri
- Federazione nazionale degli Ordini dei Veterinari
- Federazione nazionale degli Ordini dei Farmacisti
- Federazione nazionale degli ordini delle Professioni Infermieristiche
- Federazione nazionale degli Ordini della Professione di Ostetrica
- Federazione nazionale degli Ordini dei Tecnici sanitari di radiologia medica, e delle Professioni sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione
- Ordine nazionale dei Biologi
- Federazione nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici
- Consiglio nazionale Ordine Psicologi
- Consiglio nazionale Ordine degli Assistenti sociali
 
Secondo quanto pubblicato nel decreto di istituzione, la Consulta  è "l'organismo operativo e propositivo che faciliti il dialogo tra le professioni ed avvicini le stesse ai decisori istituzionali e collabori al miglioramento della qualità e dell'assistenza dei cittadini". Tra le finalità: interagire con le Istituzioni nel rispetto di ciascun codice deontologico e nelle materie di rispettiva competenza.

In particolare:

a) opera nell’ottica dell’integrazione e dell’interdipendenza dei diversi profili e delle peculiari competenze professionali che concorrono all’organizzazione dei servizi assistenziali da garantire ai cittadini in maniera uniforme e omogenea sul territorio nazionale;
 
b) collabora con le Istituzioni al fine della corretta applicazione delle norme di legge e regolamenti vigenti, nel rispetto di tutti i profili professionali;
 
c) propone studi e ricerche concernenti l’attività delle diverse categorie professionali senza sovrapposizione tra le stesse;
 
d) formula proposte in materia di formazione dei professionisti sanitari, in relazione alle rispettive competenze e funzioni”.

Articoli correlati

Il Ministro Speranza nomina il nuovo Comitato Scientifico del’ISS, tra i componenti il prof. Lorenzo Lo Muzio


Nei prossimi giorni riunione del Tavolo tecnico per dare le risposte alle questioni tecniche rilevate dal CTS, anche in tema di camici


Uno dei temi che ha contraddistinto questi due mesi di epidemia credo sia stata l’attesa, l’altro è stata l’incertezza. L’attesa di uscire, l’attesa di riaprire, l’attesa...

di Norberto Maccagno


Rispetto al testo inviato dal Tavolo ministeriale costituito ad hoc alcune piccole modifiche che riguardano mascherine, camice ed areazione. Ecco il testo


Federfarma ha chiesto chiarimenti in merito ad una comunicazione del Ministero su disinfettanti da utilizzare anche in sala d’attesa. Quale deve essere la percentuale corretta di etanolo (alcol)...


Altri Articoli

Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


Quali gli strumenti da adottare, quali le indicazioni. Prof. Azzolini: attraverso gli occhi il virus può infettare gli operatori


Il Decreto rilancio posticipa la scadenza prevista dal Cura Italia e consente ancora per qualche giorno di richiedere il bonus dei 600 euro per il mese di marzo


L’Azienda Zero informa di includere anche gli odontoiatri tra le categorie professionali sottoposte a tampone. La soddisfazione del presidente Nicolin


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni