HOME - Cronaca
 
 
04 Febbraio 2020

SIOH presenta il programma culturale 2020

Il presidente Magi illustra l’attività ricordando le finalità della Società Italiana di Odontostomatologia per l’Handicap. Primo appuntamento venerdì 7 febbraio a Riccione


La S.I.O.H. (Società Italiana di Odontostomatologia per l’Handicap), fondata il 1 febbraio 1985, è una società a carattere scientifico interdisciplinare, diretta allo studio delle malattie oro-dento-mascellari delle persone con disabilità e promuove la formazione culturale degli operatori dediti alla cosiddetta “Odontoiatria Speciale” intendendo con questo nome l’Odontoiatria per i pazienti con Speciali necessità. 

L’Odontoiatria Speciale è una branca medico-chirurgica atta a fornire ai pazienti con disabilità una risposta specialistica su tutti i problemi di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione delle patologie che coinvolgono il distretto oro-maxillo-facciale. Usiamo, generalmente, definire persona con disabilità quel paziente che, per deficit psico-fisici e/o sensoriali o per psico-patologie presenti, crei difficoltà nell’approccio e nell’operatività. 

La S.I.O.H. - che presenta un proprio Codice Etico approvato nel 2017 - è, inoltre, membro dellai.A.D.H.  (International Association for Disability and Oral Health).  Quest’anno il 25° Congresso Mondiale di IADH si terrà in Messico.  Durante il Congresso verrà convocato anche il Consiglio direttivo internazionale a cui la SIOH partecipa sempre attivamente come rappresentante del nostro Paese.               L

’aggiornamento culturale viene sostenuto dall’Art. 19 del Codice Deontologico e dall’Art. 6 del Codice Etico SIOH e i nostri soci svolgono una continua attività di formazione sia sul piano scientifico, sia curando lo studio dei rapporti relazionali, attraverso la Relazione di Cura (Art. 20 del Codice Deontologico e Art. 2 del Codice Etico SIOH) e la cura della relazione.

La S.I.O.H. ha, infatti, al suo attivo XX Congressi Nazionali che, insieme ai tanti Corsi e Convegni regionali, rappresentano uno dei più importanti e preziosi incontri per l’approfondimento e l’aggiornamento scientifico sul tema dell’Odontoiatria Speciale in Italia.Inoltre, nel novembre scorso a Torino - in occasione del XX Congresso Nazionale S.I.O.H. - abbiamo presentato  il Manuale di Odontoiatria Speciale edito da Edra, oltre 500 pagine per approfondire temi clinici, etici e di comunicazione per la cura dei pazienti con fragilitàQuesto libro ha colmato una lacuna rispondendo a una domanda: una grande e profonda occasione di crescita, una grande opportunità di formazione e aggiornamento in Odontoiatria Speciale.
Questo Testo ha una grande capacità attrattiva (primo sentimento dell’uomo) nel racconto personale, di un’esperienza professionale (di un avvenimento) dove il vertice della Ricerca è il senso del Mistero, il Mistero della gratuità.

La cosa più bella al mondo è imparare/conoscere/aggiornarsi e questo Libro testimonia il nostro essere, la nostra appartenenza alla S.I.O.H. nella sua essenza. A supporto di tutto questo, presentiamo il prossimo Programma Culturale S.I.O.H. 2020 dove tutti gli aggiornamenti si possono trovare al lino sotto o sul sito SIOH.                                                                                                                                                   

A cura di: Marco Magi presidente SIOH 

Articoli correlati

cronaca     25 Febbraio 2020

SIOH in udienza dal Santo Padre

Il Presidente Magi consegna a Papa Francesco una copia del Manuale di Odontoiatria Speciale edito da Edra


Dopo la presentazione del Manuale di Odontoiatria Speciale, dal suo 20° Congresso la SIOH punta alla formazione e sensibilizzazione dell’odontoiatra verso un’odontoiatria a misura dei pazienti...


A fine mese il Congresso numero 20 del SIOH a Torino mentre è appena stato presentato il Manuale di Odontoiatria speciale. Ne parliamo con il presidente Marco Magi


Workshop in Expodental di COI-AIOG, ANDI, Fondazione ANDI e SIOH


Altri Articoli

Antonio De Falco

De Falco (CIMO): i medici nelle ore che dovrebbero dedicare alla formazione, devono svolgere le funzioni aziendali per sopperire alle carenze di personale


Landi (CAO Lodi): inconcepibile escludere i dentisti dalla distribuzione degli strumenti di protezione, si mette a rischio la loro salute e quella dei pazienti


Lo racconta via Skype Matteo Groppi, odontoiatra titolare di studio a Codogno. Queste le criticità sociali e professionali, ma c'è anche qualche aspetto positivo


Il SIASO rassicura i colleghi: sicure le normali procedure adottate dagli studi per la sicurezza sul lavoro. Ecco i casi in cui ci si può assentare dal lavoro e quelli non consentiti


Ai medici e dentisti sussidio sostitutivo e sospensioni dei contributi previdenziali. Intanto anche il Governo proroga i versamenti per i tributi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ecco come vive un dentista nella Zona Rossa del Coronavirus