HOME - Cronaca
 
 
06 Febbraio 2020

ASO: Forza Italia presenterà emendamento al Milleproroghe per posticipare la scadenza

L’On Raffaele Nevi presenterà un sub emendamento per una proroga all’entrata in vigore delle disposizioni contenute nel DPCM. “Spero che il Governo ascolti le richieste del settore”


L’On. Raffaele Nevi (FI) raccoglie l’appello del settore odontoiatrico e annuncia l’intenzione di presentare un sub emendamento al decreto Milleproroghe affinché venga posticipata l'entrata in vigore delle disposizioni contenute nel DPCM che istituisce la figura dell’ASO, “permettendo cosi di colmare queste problematiche emerse”. 

Era stato il SIASO, nei gironi scorsi, ad appellarsi alle forze politiche chiedendo un emendando al Milleproroghe che posticipasse di un anno la prima scadenza, quella del 21 aprile 2020 prevista dal DPCM che impone agli studi odontoiatrici di assumere solo ASO in possesso di attestato di qualifica, o dimostrare di essere stati assunti per almeno 36 mesi negli ultimi 5 anni come assistente alla poltrona. 

“Sul futuro dei lavoratori impiegati in studi e strutture odontoiatriche spero che il Governo ascolti le segnalazioni provenienti dal settore e decida di prorogare l'applicazione delle disposizioni che riguardano il nuovo profilo professionale dell'assistente di studio odontoiatrico", dice l’On. Nevi, ricordando come siano almeno 20 mila le persone che ad “aprile di questo anno rischiano di perdere il posto di lavoro, pur avendo sempre svolto mansioni equivalenti a quelle disciplinate dal nuovo decreto, poiché in passato non era mai stato richiesto questo specifico inquadramento di ruolo”. 

“Spiace costatare –conclude il Deputato di Forza Italia- come questo Governo stravolga da un giorno all'altro le normative, basti ricordare quelle sull'insegnamento delle università telematiche”.   

Articoli correlati

Giovedì primo ottobre partirà il quarantesimo Mese della Prevenzione dentale. Ne parleremo dettagliatamente la prossima settimana, giovedì Mentadent ed ANDI hanno organizzato una conferenza...

di Norberto Maccagno


Finisce davanti al giudice la richiesta di un ASO che riteneva i problemi a schiena e spalle fossero di natura professionale. Riconosciuto l’indennizzo per l’inabilità certificata


Come gestire l’impossibilità per il figlio di andare a scuola se presenta sintomi da Covid o se la scuola sospende le lezioni in presenza


Considerando la natura cronica e la patogenesi complessa della parodontite, la sua insorgenza è correlata a disturbi del sinergismo polimicrobico che provoca disbiosi.La sindrome...

di Lara Figini


La precisazione arriva dal Ministero della Salute. Ecco fino a quando si potrà assumere ASO senza attestato ed entro quando chi è già assunto deve conseguirlo


Altri Articoli

Il Ministero della Giustizia chiarisce che la sanzione comminata all’iscritto ad un Albo o Collegio è di natura amministrativa e non disciplinare


Successo del Congresso (online) AIDI: in evidenza l’importanza del supporto dell’igienista al farmacista creando una sinergia attraverso un rapporto di collaborazione senza sovrapporsi o...


Normativa in contraddizione: a seconda delle scelte dei Comuni possibili riduzioni delle tariffe. Intanto utile ricordare le possibilità per chiedere la riduzione per le aree dove si producono i...


Chiarello: necessario equiparare le Scuole di Specialità in Odontoiatria a quelle di Medicina e Chirurgia. Suso chiede pari trattamento economico e contributivo


La domanda lanciata nell’Agorà del Lunedì di oggi è: ci sono denti rotti da riparare più del solito? Ma prima di rispondere dovete leggere le considerazioni del prof. Gagliani


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio