HOME - Cronaca
 
 
14 Febbraio 2020

KKR rinuncerebbe ad investirne in Dentix, la notizia preoccupa la Spagna

Per Dentix Italia sono solo indiscrezioni di stampa ed assicura che non ci sono problemi per pazienti e collaboratori 

Nor. Mac.

KKR rinuncia a entrare in Dentix dopo aver verificato la reale situazione dell'azienda. Così annuncia Europa Press, agenzia d’informazione spagnola, uno degli organi d’informazione che hanno dato la notizia della presunta rinuncia del Fondo d’investimento KKR ad entrare come socio nel Gruppo di cliniche dentali che fanno capo al dentista spagnolo Angel Lorenzo Muriel. 

Secondo Europa Press, che cita fonti vicine all’operazione, la decisione di rinunciare ad investire in Dentix sarebbe stata maturata dopo aver verificato “la reale situazione della società” dal punto di vista finanziario. Nei mesi sorsi KKR aveva annunciato ed avviato le pratiche formali per diventare socio di maggioranza nel gruppo. 

Fondo d’investimento che secondo Europa Press, negli anni aveva già finanziato Dentix con dei prestiti per un totale, sempre secondo l’agenzia stampa spagnola, di oltre 160 milioni di euro di cui 20 milioni versati recentemente. 

“In questa fase di delicata negoziazione tra le parti, chiediamo di attenersi ai comunicati ufficiali che saranno diramati non appena le trattative verranno dichiarate concluse”, commenta Dentix Italia contattata da Odontoiatria33. 

Dentix precisa come tutti i dati economici indicati dalla stampa spagnola, “non sono dati ufficiali né tantomeno confermati”, che Dentix “ha lavorato a stretto contatto con KKR già dal 2016, costruendo un rapporto solido e di fiducia”, ed informa che sia ancora tutt’ora in corso “la fase di negoziazione tra il Fondo d’Investimento internazionale KKR e il proprietario fondatore dell’azienda, Angel Lorenzo Muriel”.  

L’attività dei nostri centri sul territorio italiano e in tutti gli altri Paesi del Gruppo- dichiarano da Dentix- è garantita così come le cure ai pazienti che non subiranno alcuna variazione

Attualmente la proprietà del Gruppo Dentix è dell’odontoiatra Angel Lorenzo Muriel che ha fondato l’azienda nel 2001, con l’apertura del suo primo ambulatorio nel quartiere di Madrid Pueblo Nuevo. L’azienda oggi possiede più di 350 Centri a conduzione diretta tra Italia, Spagna, U.K., Messico, Colombia e Portogallo. In Italia Dentix, dal dicembre 2014 ad oggi ha aperto 57 centri odontoiatrici, a livello internazionale conta un fatturato di circa 400 milioni di euro, oltre 7mila occupati nel mondo. Dentix, ci dicono, “è stata riconosciuta dalla Borsa di Londra come una delle 1.000 companies to Inspire Europe 2016”.  

“Ogni centro Dentix –ci spiegano- è composto da un'équipe di professionisti e dal Direttore Sanitario, che si occupa del coordinamento del lavoro degli odontoiatri e di ogni aspetto tecnico e organizzativo, offrendo così un servizio completo e multidisciplinare che permette di soddisfare ogni richiesta dei pazienti. Una filosofia vincente che si riflette in un alto tasso di consensi e referenze, tanto che circa il 40% dei pazienti si rivolge a Dentix grazie al consiglio di amici, familiari o conoscenti”. 

Articoli correlati

“L'Agenzia delle Entrate ha recentemente pubblicato l'elenco dei debitori che devono più di un milione di euro al fisco spagnolo e tra loro ci sono società proprietarie di cliniche...


La Comisión Nacional de los Mercados y la Competencia (CNMC), una sorta della nostra AGCM, ha aperto un'azione disciplinare contro il Consejo General de Dentistas ed il  Colegio de...


I.denticoop, la cooperativa di dentisti nata nel 2013 entra nel gruppo DentalPro che ne ha acquisito la maggioranza della nuova Srl, in cui entrano anche Coop Alleanza...


Striscia la Notizia torna sulla vicenda IdeaSorriso ed i problemi nati dalla chiusura di alcuni centri che hanno lasciato senza cure pazienti che avevano attivato finanziamenti o dato...


Dopo la vicenda che ha toccato la clinica Ideasorriso di Modena l’associazione Federconsumatori ha stilato un decalogo rivolto “ai pazienti–consumatori, dove sono elencate le cautele che...


Altri Articoli

Antonio De Falco

De Falco (CIMO): i medici nelle ore che dovrebbero dedicare alla formazione, devono svolgere le funzioni aziendali per sopperire alle carenze di personale


Landi (CAO Lodi): inconcepibile escludere i dentisti dalla distribuzione degli strumenti di protezione, si mette a rischio la loro salute e quella dei pazienti


Lo racconta via Skype Matteo Groppi, odontoiatra titolare di studio a Codogno. Queste le criticità sociali e professionali, ma c'è anche qualche aspetto positivo


Il SIASO rassicura i colleghi: sicure le normali procedure adottate dagli studi per la sicurezza sul lavoro. Ecco i casi in cui ci si può assentare dal lavoro e quelli non consentiti


Ai medici e dentisti sussidio sostitutivo e sospensioni dei contributi previdenziali. Intanto anche il Governo proroga i versamenti per i tributi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Ecco come vive un dentista nella Zona Rossa del Coronavirus