HOME - Cronaca
 
 
19 Febbraio 2020

Critica anonimamente il dentista via web, Google dovrà fornire le reali generalità

Storica sentenza di un tribunale australiano nei confronti di un anonimo paziente che invitava a stare alla larga da uno studio dentistico. Google dovrà fornire le generalità


Se la “pratica” della recensione negativa via web comincia ad interessare anche gli studi dentistici italiani, la tutela del dentista criticato sembra essere considerata in modo differente da Paese a Paese, anche se ovviamente è difficile paragonare le singole questioni. 

Così se in Italia il paziente denigratore si è visto “graziato” dal giudice, nei giorni scorsi vi avevamo informato sulla vicenda, in Australia Google è stata obbligata ad identificare una persona che aveva pubblicato una recensione negativa in modo anonimo a riguardo di uno studio dentistico di Melbourne.

Secondo quanto riferito da The Guardian, il tribunale federale australiano avrebbe ordinato a Google di fornire i dati personali dell’utente “CBsm 23” che nella recessione avrebbe consigliato di stare lontani dallo studio che effettuava procedure imbarazzanti e poco confortevoli.

Commento non gradito dal titolare dello studio dentistico che, sempre stando a quanto riporta la stampa, dapprima avrebbe chiesto Google di rimuovere il post, e dopo aver avuto una risposta negativa si è rivolto al giudice. Giudice che ha dato ragione al dentista obbligando il colloso informatico californiano a comunicaretutte le informazioni sull'utente anonimo, come nome, numero di telefono, indirizzo IP e metadati della posizione. Inoltre, Google ha ricevuto l'ordine di fornire informazioni su altri account che potrebbero provenire dallo stesso indirizzo IP.


Anche nel caso delle recensioni negative sull’attività dello studio, la prevenzione è sempre la migliore arma, come consigliava Davis Cussotto in questo approfondimento.

Articoli correlati

Capita a La Spezia, l’avvocato del paziente sarebbe riuscito a dimostrare che il paziente era in preda ad un momento di ira


I consigli per superare quattro situazioni sempre più frequenti nel rapporto tra paziente e dentista attraverso il web

di Davis Cussotto


Video intervista all’avvocato Maddalena Giungato in tema di pubblicità in odontoiatria e responsabilità del direttore sanitario


Antonella Polimeni

La prof.ssa Antonella Polimeni presenta la seconda edizione di un testo didattico in cui vengono esaminati tutti gli aspetti relativi al trattamento dei pazienti in età evolutiva


Collaboratori, titolari di studio e team odontoiatrico, visti dal consulente di gestione. Le criticità, i consigli e le “soluzioni”


Altri Articoli

I ministeri competenti starebbero lavorando ad un Decreto per poter concedere anche ai professionisti il bonus da 600 euro ad aprile, che potrebbe essere esteso a mille a maggio


Disponibile da oggi il manuale: “Le infezioni nello studio odontoiatrico - manuale operativo di prevenzione del contagio per Odontoiatri, Igienisti e ASO”


Si allarga e semplifica il sistema per richiedere i finanziamenti garantiti dalla Stato. Introdotte più garanzie al datore di lavoro in caso di contagio da Covid-19


Queste le raccomandazioni dell’ISS e quanto contenuto nelle Indicazioni operative per l’attività odontoiatrica durante la Fase 2 


Alessandro Baj

Test sierologici fine a se stessi o studi multicentrici di ricerca? Ne abbiamo parlato con il professor Alessandro Baj


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni