HOME - Cronaca
 
 
21 Febbraio 2020

Ai nastri di partenza il progetto ''Avvio alla Professione''

Diventa operativo il progetto della CAO e del Collegio Docenti che punta a preparare al mondo del lavoro i futuri laureati in odontoiatria 


Ventiquattro ore di lezione, tenute da ordinisti, rappresentanti sindacali e componenti dell’Enpam e rivolte agli studenti del sesto anno del Corso di laurea in Odontoiatria. Obiettivo: preparare adeguatamente i giovani, prossimi alla laurea in Odontoiatria, nel percorso dell’avviamento alla professione, spaziando dai consigli pratici legati agli iter burocratici, amministrativi e autorizzativi a quelli più strettamente legati alla professione, quali l’aggiornamento, la corretta comunicazione e tutti gli aspetti etici e deontologici. 

È questo, in estrema sintesi, il progetto “Avvio alla professione”, messo in campo dalla Commissione Albo Odontoiatri (Cao) nazionale della FNOMCeO (la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri), in collaborazione con i sindacati ANDI AIO, con la Fondazione ENPAM(l’ente previdenziale di categoria), e in accordo con la Conferenza Permanente dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria e con il Collegio dei Docenti.  

I contenuti del percorso, che partirà già dal prossimo anno accademico presso gli Atenei che aderiranno, e che conferirà agli studenti due crediti formativi universitari, sono stati definiti ieri in una riunione presso la sede della FNOMCeO.  Il materiale di studio, che sarà fornito alle Università, consisterà in un migliaio di slide, personalizzabili ma con un format unico, suddivise, per argomento, in undici capitoli: dalle normative per l’apertura di uno studio, alla sua gestione, dagli aspetti societari a quelli fiscali, dai rapporti con le banche e finanziari alla privacy,  dall’odontoiatria legale,  alla previdenza, dall’aggiornamento alla comunicazione sino ad arrivare al sistema ordinistico, con i principi del Codice e del Giuramento, le infrazioni, le sanzioni. 

“Abbiamo ritenuto, in perfetto accordo con tutte le componenti della Professione, di fornire un sostegno agli studenti che, prossimi alla laurea, si troveranno ad affrontare una realtà professionale alla quale è bene che arrivino preparati – spiega il presidente CAO, Raffaele Iandolo -. Crediamo che questo percorso sarà accolto con favore dai nostri giovani futuri colleghi e che sarà attivato nella stragrande maggioranza delle Università. Ringraziamo dunque tutti i colleghi che, dall’Università, appunto, ai Sindacati, alla Previdenza, stanno partecipando attivamente al progetto. Un grazie particolare ad Alessandro Nisio, che ha curato i contenuti dal punto di vista scientifico”.   

Presenti alla riunione, per la CAO nazionale, il Presidente Raffaele Iandolo, il componente Alessandro Nisio, che, come si diceva, ha curato i testi dal punto di vista scientifico, il Componente Diego Paschina, il Coordinatore del Gruppo di lavoro “Cultura”, Gaetano Ciancio. Per l’Università, il Presidente del Collegio dei Docenti, professor Roberto Di Lenarda, il Presidente della Conferenza dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Odontoiatria, professor Lorenzo Lo Muzio. Per i Sindacati, Ferruccio Berto per ANDI, Danilo Savini, per AIO. Per ENPAM, il Vice Presidente Vicario, Giampiero Malagnino

A cura di: Ufficio Stampa FNOMCeO

Articoli correlati

Il documento ha recepito le indicazioni messe a punto dal Gruppo di Lavoro ad hoc promosso dalla Commissione Albo Odontoiatri


Professione centrale per la tutela della salute ma non riconosciuta nel concreto. Servono contributi a fondo perduto per le spese sostenute per acquisto DPI e sicurezza


Il presidente CAO scrive ai presidenti provinciali ribadendo la necessità di sensibilizzare gli iscritti al senso di responsabilità. I dentisti che promuovono prodotti o attrezzature possono...


In attesa di quelle Ministeriali, l’Ordine di Roma pubblica le indicazioni operative per gestire in sicurezza la ripresa delle attività cliniche


Un ritorno graduale per prendere confidenza con le nuove procedure ed in attesa dei DPI sufficienti. Il ringraziamento ai colleghi ed ai presidenti CAO per la responsabilità dimostrata


Altri Articoli

I ministeri competenti starebbero lavorando ad un Decreto per poter concedere anche ai professionisti il bonus da 600 euro ad aprile, che potrebbe essere esteso a mille a maggio


Disponibile da oggi il manuale: “Le infezioni nello studio odontoiatrico - manuale operativo di prevenzione del contagio per Odontoiatri, Igienisti e ASO”


Si allarga e semplifica il sistema per richiedere i finanziamenti garantiti dalla Stato. Introdotte più garanzie al datore di lavoro in caso di contagio da Covid-19


Queste le raccomandazioni dell’ISS e quanto contenuto nelle Indicazioni operative per l’attività odontoiatrica durante la Fase 2 


Alessandro Baj

Test sierologici fine a se stessi o studi multicentrici di ricerca? Ne abbiamo parlato con il professor Alessandro Baj


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni