HOME - Cronaca
 
 
21 Febbraio 2020

Ai nastri di partenza il progetto ''Avvio alla Professione''

Diventa operativo il progetto della CAO e del Collegio Docenti che punta a preparare al mondo del lavoro i futuri laureati in odontoiatria 


Ventiquattro ore di lezione, tenute da ordinisti, rappresentanti sindacali e componenti dell’Enpam e rivolte agli studenti del sesto anno del Corso di laurea in Odontoiatria. Obiettivo: preparare adeguatamente i giovani, prossimi alla laurea in Odontoiatria, nel percorso dell’avviamento alla professione, spaziando dai consigli pratici legati agli iter burocratici, amministrativi e autorizzativi a quelli più strettamente legati alla professione, quali l’aggiornamento, la corretta comunicazione e tutti gli aspetti etici e deontologici. 

È questo, in estrema sintesi, il progetto “Avvio alla professione”, messo in campo dalla Commissione Albo Odontoiatri (Cao) nazionale della FNOMCeO (la Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri), in collaborazione con i sindacati ANDI AIO, con la Fondazione ENPAM(l’ente previdenziale di categoria), e in accordo con la Conferenza Permanente dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria e con il Collegio dei Docenti.  

I contenuti del percorso, che partirà già dal prossimo anno accademico presso gli Atenei che aderiranno, e che conferirà agli studenti due crediti formativi universitari, sono stati definiti ieri in una riunione presso la sede della FNOMCeO.  Il materiale di studio, che sarà fornito alle Università, consisterà in un migliaio di slide, personalizzabili ma con un format unico, suddivise, per argomento, in undici capitoli: dalle normative per l’apertura di uno studio, alla sua gestione, dagli aspetti societari a quelli fiscali, dai rapporti con le banche e finanziari alla privacy,  dall’odontoiatria legale,  alla previdenza, dall’aggiornamento alla comunicazione sino ad arrivare al sistema ordinistico, con i principi del Codice e del Giuramento, le infrazioni, le sanzioni. 

“Abbiamo ritenuto, in perfetto accordo con tutte le componenti della Professione, di fornire un sostegno agli studenti che, prossimi alla laurea, si troveranno ad affrontare una realtà professionale alla quale è bene che arrivino preparati – spiega il presidente CAO, Raffaele Iandolo -. Crediamo che questo percorso sarà accolto con favore dai nostri giovani futuri colleghi e che sarà attivato nella stragrande maggioranza delle Università. Ringraziamo dunque tutti i colleghi che, dall’Università, appunto, ai Sindacati, alla Previdenza, stanno partecipando attivamente al progetto. Un grazie particolare ad Alessandro Nisio, che ha curato i contenuti dal punto di vista scientifico”.   

Presenti alla riunione, per la CAO nazionale, il Presidente Raffaele Iandolo, il componente Alessandro Nisio, che, come si diceva, ha curato i testi dal punto di vista scientifico, il Componente Diego Paschina, il Coordinatore del Gruppo di lavoro “Cultura”, Gaetano Ciancio. Per l’Università, il Presidente del Collegio dei Docenti, professor Roberto Di Lenarda, il Presidente della Conferenza dei Presidenti dei Corsi di Laurea in Odontoiatria, professor Lorenzo Lo Muzio. Per i Sindacati, Ferruccio Berto per ANDI, Danilo Savini, per AIO. Per ENPAM, il Vice Presidente Vicario, Giampiero Malagnino

A cura di: Ufficio Stampa FNOMCeO

Articoli correlati

Tra i temi toccati nella video intervista la possibilità che venga nuovamente chiesto agli studi di limitare l’attività, la questione della compresenza con l’igienista dentale, fondi...


Dopo l’approvazione del Ddl sull’abolizione anche per odontoiatria dell’esame di stato, Iandolo(CAO) chiede: “Ora conferirle valenza specialistica” 


Il presidente CAO evidenza come il protocollo indicato dal Ministero per prevenire il contagio in studio è risultato efficace ed ipotizza possibili riduzioni di procedure in particolare per il...


L’obiettivo: individuare le soluzioni e far funzionare al meglio l’odontoiatria italiana, rendendo un migliore servizio per tutti i cittadini e i professionisti coinvolti


Ha lo stesso valore legale di una raccomandata ma si invia (gratis) dal computer. Sarà l’unico modo per comunicare con la PA. Ecco come utilizzarla e richiederla gratuitamente


Altri Articoli

Concorso pubblico unificato, per titoli ed esami, per tre posti a tempo indeterminato. Le domande entro il 23 novembre 2020 


Molti i temi in agenda della neonata Commissione: dalla questione dell’abusivismo, alla sentenza del Consiglio di Stato, passando dall’organizzazione dei rapporti con le Commissioni provinciali...


Obiettivo: motivare tutti i cittadini a proseguire la propria cura odontoiatrica ribandendo che andare dal dentista è sicuro


Condannato dalla Corte dei Conti, per aver violato il rapporto di esclusività con il Servizio Sanitario Nazionale


Le varie differenze, le indicazioni date dai medici, quali i dentisti possono utilizzare ed acquistare in farmacia o dai fornitori


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Emergenza Covid ed odontoiatria: il punto con il presidente Iandolo