HOME - Cronaca
 
 
25 Febbraio 2020

Interventi odontoiatrici inutili: intervengono i NAS

Deferite tre persone alla Procura di Reggio Emilia: i legali rappresentanti di un centro odontoaitrico ed il direttore sanitario

Nor. Mac.

Sarebbe stato un paziente non soddisfatto delle cure ricevute a denunciare ai NAS di Parma un centro odontoiatrico della provincia di Reggio Emilia.

Secondo una nota del Comando del NAS, sarebbero state deferite alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia tre persone: “i legali responsabili e il direttore sanitario di un centro odontoiatrico emiliano”. 

L’accusa è quella di “lesioni personali cagionate durante l'esercizio abusivo di una professione medica”.

Gli accertamenti dei Carabinieri, continua la nota, avrebbero “rilevato che uno degli indagati svolgeva l'attività di odontoiatra nonostante fosse privo del titolo abilitativo e che lo stesso, unitamente a un altro degli indagati, avrebbe eseguito ripetuti interventi odontoiatrici, inutili e inidoneamente condotti, nei confronti della denunciante, cagionandole lesioni permanenti alla mandibola”. 

Articoli correlati

Lavorava senza laurea in uno studio sconosciuto all’Autorità sanitaria e senza autorizzazione. Denunciato


Denunciato a Civitavecchia per esercizio abusivo della professione di odontoiatra, falso e sostituzione di persona


Nei guai tre odontoiatri che avrebbero fatto lavorare al loro posto due odontotecnici e tre assistenti alla poltrona 


Oltre a curare i pazienti senza avere i titoli per farlo, lavoravano in uno studio non autorizzato


A Pescara un ex (vero dentista), all’Aquila due odontotecnici ed un odontoiatra


Altri Articoli

Presentato il suo nuovo sito internet con una nuova veste grafica e una soluzione di e-commerce migliorata, che offre una procedura d’ordine semplificata e più efficiente


Molti i dubbi sulle modalità di applicazione per studi e laboratori. ANTLO: molto dipenderà dai decreti attuativi


INAIL: 8 infezioni su 10 sono in ambito sanitario ma dopo il lockdow scendono tra le professioni sanitarie ed aumento di altri settori di attività. I pochi dati sull’odontoiatria, rassicurano


Tra le richieste anche quella di sostenere la produzione europea. Già oggi in commercio prodotti riciclabili che rispettano le indicazioni ministeriali, l’ambiente e risultando anche economici


Finisce davanti al giudice la richiesta di un ASO che riteneva i problemi a schiena e spalle fossero di natura professionale. Riconosciuto l’indennizzo per l’inabilità certificata


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio