HOME - Cronaca
 
 
17 Marzo 2020

AIO scrive al Premier: studi in affanno, servono subito interventi

Fiorile a Conte e Gualtieri: serve un piano Marshall per l’odontoiatria. Tra le richieste: ammortizzatori sociali, sospendere i pagamenti, abolire iva, detassare redditi, approvare incentivi 


Un Piano Marshall per gli studi odontoiatrici. E’ la richiesta di AIO al premier Giuseppe Conte nell’attuale difficilissima congiuntura in cui l’emergenza coronavirus ha imposto la chiusura degli studi (i pochi aperti, lo sono per le emergenze). 

Nella sua lettera, indirizzata anche al Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, il Presidente AIO Fausto Fiorile chiede: di inserire nei prossimi provvedimenti legislativi gli ammortizzatori sociali per tutti i lavoratori subordinati degli studi odontoiatrici, indipendentemente dal numero di occupati; di sospendere i pagamenti sostenuti dai professionisti per mutui e leasing; di detassare i redditi di lavoro autonomo in parte o in toto; di abolire l’Iva sull’acquisto di dispositivi che aiutano a prevenire infezioni e di reintrodurre in contemporanea il super-ammortamento su questi beni in quanto incentivano la cultura della prevenzione. 

Inoltre Fiorile con tutto l’esecutivo AIO chiede di accogliere la richiesta della Fondazione ENPAM di utilizzare parte del patrimonio per il sostegno ai liberi professionisti iscritti. 

Il piano va messo sul tavolo “non oggi ma al massimo domani!”, scrive Fiorile. “Le risorse le hanno costruite i nostri padri, noi abbiamo contribuito ad accrescerle e modernizzarle: adesso devono essere investite per la sopravvivenza della specie”.

Articoli correlati

Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


Riflessioni di una igienista dentale pensando al rientro, ai rischi immediati, ai pazienti, alle paure. Con una esortazione finale: ‘’dovremo inventarci, anche, nuove...


Possibile presentare le domande, ma non ancora in tutte le regioni. L’assegno arriverà dall’INPS ma c’è anche la possibilità di farle anticipare dalle banche. E se il datore di lavoro...


Da mercoledì primo aprile sarà possibile presentare le domande. Ecco chi può richiederlo e come deve essere richiesto. Discriminati gli iscritti alle casse private


La presidente Antonella Abbinate si rivolge con un video ai colleghi complimentandosi per il senso di responsabilità dimostrato e condividendo riflessioni e previsioni 


Altri Articoli

Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


Riflessioni di una igienista dentale pensando al rientro, ai rischi immediati, ai pazienti, alle paure. Con una esortazione finale: ‘’dovremo inventarci, anche, nuove...


Possibile presentare le domande, ma non ancora in tutte le regioni. L’assegno arriverà dall’INPS ma c’è anche la possibilità di farle anticipare dalle banche. E se il datore di lavoro...


A Roma primo e innovativo progetto ai tempi di Coronavirus per continuare la formazione delle ASO in vista dell’esame di abilitazione


Oltre 350 i partecipanti al Congresso virtuale della Digital Dental Academy che ha consentito di trovarsi, senza essere vicini fisicamente


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP