HOME - Cronaca
 
 
20 Marzo 2020

ANOMeC chiede a Previmedical un atto di responsabilità: ‘’saldate le fatture in sospeso’’

La presidente Vannetti chiede di saldare le fatture in sospeso per dare “fiato” agli studi odontoiatrici oggi in difficoltà


In questo momento così difficile per la Nazione, per tutto il mondo operativo e non solo, dove anche gli studi odontoiatri sono costretti alla chiusura e quindi duramente colpiti economicamente, ANOMeC, l’Associazione che riunisce gli studi medici ed odontoiatrici convenzionati, chiede un atto di responsabilità a Previmedical al fine che vengano saldate le fatture ancora in sospeso

“Vi chiedo cortesemente di velocizzare le pratiche di saldo delle fatture in sospeso, molte delle quali datano oltre i termini contrattuali, come molti colleghi lamentano”, ha scritto nella richiesta ufficiale inviata a Previmedical il presidente ANOMeC Maria Rita Vannetti.

“Nell’attuale momento difficile per tutto il paese, ma anche per gli studi odontoiatrici”, continua la nota della dott.ssa Vennetti,  “per dare un po' di fiato alle tante piccole e grandi realtà professionali, che non possono più lavorare ma devono comunque far fronte a scadenze e spese sia sul fronte dell'attività che personali, ritengo importantissimo che le prestazioni eseguite vengano saldate in tempi sufficientemente rapidi”.

Fatture che, ricordano da ANOMeC sono in attesa di essere saldate da molti mesi, ben oltre i 90 giorni previsti dal contatto di convenzione. 

ANOMeC che conclude la nota chiedendo a Previmedical, quindi, “un atto di responsabilità e presa di coscienza anche in considerazione del fatto che l'interruzione dell'attività clinica, che se l’attuale situazione per noi è un disastro, per Voi paradossalmente rappresenta un risparmio essendo le attività cliniche interrotte”. 

Articoli correlati

La comunicazione ai convenzionati: ‘’definito un piano di azione congiunto finalizzato a garantire il completo riallineamento dei pagamenti degli Estratti Conto Previmedical’’


In un cinema milanese uscita pubblica dell’Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati per fare il punto su criticità ed avanzare proposte


Organizzato per giovedì 23 gennaio 2020 da ANOMEC a Milano, un evento dal titolo: “Costi di gestione dello studio e convenzioni sanitarie: due realtà incompatibili?”


ANOMC organizza il 23 gennaio a Milano un momento di approfondimento sul convenzionamento ed i costi di gestone dello studio


CAO Roma approfondisce il tema cercando di capire come le scelte che vengono fatte sul SSN, impattano anche sulla sanità privata e quella odontoiatrica in particolare


Altri Articoli

Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


Riflessioni di una igienista dentale pensando al rientro, ai rischi immediati, ai pazienti, alle paure. Con una esortazione finale: ‘’dovremo inventarci, anche, nuove...


Possibile presentare le domande, ma non ancora in tutte le regioni. L’assegno arriverà dall’INPS ma c’è anche la possibilità di farle anticipare dalle banche. E se il datore di lavoro...


A Roma primo e innovativo progetto ai tempi di Coronavirus per continuare la formazione delle ASO in vista dell’esame di abilitazione


Oltre 350 i partecipanti al Congresso virtuale della Digital Dental Academy che ha consentito di trovarsi, senza essere vicini fisicamente


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP