HOME - Cronaca
 
 
23 Marzo 2020

Decreto ‘’Cura Italia’’, le proposte di AIO

Pressing parlamentare per modificare il DPCM. AIO lavora ad emendamenti per utilizzo patrimonio ENPAM


A seguito dell’emanazione del DPCM N. 18 del 17.03.2020 denominato “Cura Italia” in merito al quale AIO (Associazione Italiana Odontoiatri) si è dichiarata fin da subito assolutamente insoddisfatta, numerose sono state le Azioni politiche che come Associazione di categoria, rappresentativa degli Odontoiatri italiani, abbiamo intrapreso in questi ultimissimi giorni.

Due le Direzioni principali intraprese.

La prima; grazie a contatti con i due maggiori partiti di governo la proposta di un Emendamento al DPCM che ci è stato comunicato sarà presentato in Commissione Lavoro del Senato nei prossimi giorni e che consentirebbe, se approvato, di dare mano libera all’ENPAM per intervenire a sostegno dei liberi professionisti.

La seconda; a seguito di numerosi ed intensi contatti dell’ultima ora con deputati e senatori di maggioranza, abbiamo fatto ulteriori forti pressioni per inserire modifiche nelle norme che governano l’utilizzo del patrimonio da parte delle Casse di previdenza private al fine di consentire un utilizzo delle risorse economiche a disposizione in aiuto dei liberi professionisti.

Ampie rassicurazioni ci sono state date circa l’impegno di inserire le modifiche richieste nel DPCM che nei prossimi giorni verrà discusso nelle due Camere del Parlamento per l’approvazione finale del Decreto Legge.

Fiduciosi che il Governo apporti le modifiche necessarie ai provvedimenti per il sostegno dei professionisti iscritti agli Ordini, comunichiamo che AIO rimane a disposizione di tutti i colleghi, Soci e non Soci, per qualsiasi aiuto e supporto fosse necessario.

A cura di: Ufficio Stampa AIO

Articoli correlati

Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


Riflessioni di una igienista dentale pensando al rientro, ai rischi immediati, ai pazienti, alle paure. Con una esortazione finale: ‘’dovremo inventarci, anche, nuove...


Possibile presentare le domande, ma non ancora in tutte le regioni. L’assegno arriverà dall’INPS ma c’è anche la possibilità di farle anticipare dalle banche. E se il datore di lavoro...


Da mercoledì primo aprile sarà possibile presentare le domande. Ecco chi può richiederlo e come deve essere richiesto. Discriminati gli iscritti alle casse private


La presidente Antonella Abbinate si rivolge con un video ai colleghi complimentandosi per il senso di responsabilità dimostrato e condividendo riflessioni e previsioni 


Altri Articoli

Abbiamo chiesto a Massimo Depedri di ipotizzare il valore dei costi fissi di uno studio odontoiatrico di piccole, medie e grandi dimensioni e dell'impatto delle misure previste dai DPCM


Riflessioni di una igienista dentale pensando al rientro, ai rischi immediati, ai pazienti, alle paure. Con una esortazione finale: ‘’dovremo inventarci, anche, nuove...


Possibile presentare le domande, ma non ancora in tutte le regioni. L’assegno arriverà dall’INPS ma c’è anche la possibilità di farle anticipare dalle banche. E se il datore di lavoro...


A Roma primo e innovativo progetto ai tempi di Coronavirus per continuare la formazione delle ASO in vista dell’esame di abilitazione


Oltre 350 i partecipanti al Congresso virtuale della Digital Dental Academy che ha consentito di trovarsi, senza essere vicini fisicamente


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come deve essere organizzato lo studio al tempo di emergenza da coronavirus, i consigli del presidente SIdP