HOME - Cronaca
 
 
27 Marzo 2020

Previmedical: ‘’entro pochi giorni pagheremo le fatture arretrate’’

La comunicazione ai convenzionati: ‘’definito un piano di azione congiunto finalizzato a garantire il completo riallineamento dei pagamenti degli Estratti Conto Previmedical’’


Qualche giorno fa le sollecitazioni di ANOMeC per saldare le fatture scadute, visto il momento di mancanza di liquidità per gli studi odontoiatrici, ieri Previmedical S.p.A. e RBM Assicurazione Salute S.p.A., scrivono alle strutture “convenzionate” informandole di aver “definito un piano di azione congiunto finalizzato a garantire il completo riallineamento dei pagamenti degli Estratti Conto Previmedical alla data del 31.03.2020”.


Il piano, spiega la nota, “intende ripristinare il rapporto di reciproca soddisfazione che da sempre ha caratterizzato le relazioni in essere tra Previmedical e le strutture sanitarie convenzionate con il Network sarà attuato attraverso la costituzione di una task force dedicata di Previmedical per lo smaltimento del backlog amministrativo relativo alle fatture trasmesse dalle strutture sanitarie”. 

Previmedical che anticipa la volontà di profondere “il massimo sforzo – operando in piena collaborazione con RBM Assicurazione Salute – al fine di promuovere un efficientamento dei processi che possa assicurare per il futuro una gestione più snella ed una maggior celerità nel saldo delle pratiche regolarmente documentate”. 

Previmedical e RBM Assicurazione Salute hanno inoltre attivato una specifica Unità Operativa che si farà carico di ottimizzare i processi, di monitorare la qualità delle performance di servizio nei confronti degli assicurati e del rispetto delle tempistiche di pagamento nei confronti delle strutture convenzionate. 

Previmedical e RBM che informano di voler “continuare ad investire sul consolidamento dei rapporti con le Strutture sanitarie convenzionate ampliando ulteriormente i volumi – in termini di assicurati e di prestazioni sanitarie – messi a disposizione del Network, anche attraverso l’ulteriore valorizzazione all’interno delle Polizze Sanitarie di RBM Assicurazione Salute del regime di assistenza diretta”. 

Nota che si conclude con i ringraziamenti per “il servizio di grande qualità che avete garantito ai nostri clienti in questi anni consentendo a Previmedical ed a RBM Assicurazione Salute di costruire progressivamente una solida leadership di mercato. E’ in questa prospettiva che auspichiamo che la risoluzione delle predette criticità possa attivare nuove importanti prospettive di collaborazione supportando la stessa diffusione della Sanità Integrativa nel nostro Paese”.  

Articoli correlati

La presidente Vannetti chiede di saldare le fatture in sospeso per dare “fiato” agli studi odontoiatrici oggi in difficoltà


In un cinema milanese uscita pubblica dell’Associazione Nazionale Odontoiatri e Medici Convenzionati per fare il punto su criticità ed avanzare proposte


Organizzato per giovedì 23 gennaio 2020 da ANOMEC a Milano, un evento dal titolo: “Costi di gestione dello studio e convenzioni sanitarie: due realtà incompatibili?”


ANOMC organizza il 23 gennaio a Milano un momento di approfondimento sul convenzionamento ed i costi di gestone dello studio


CAO Roma approfondisce il tema cercando di capire come le scelte che vengono fatte sul SSN, impattano anche sulla sanità privata e quella odontoiatrica in particolare


Altri Articoli

IDI EVOLUTION fornisce subito e senza nessuna spesa la sua tecnologia e suoi i prodotti per ripartire in sicurezza e con profitto


Paolo Bussolari

Perrosegue la crescita per il Gruppo, positivo l'esercizio 2019. Aumentano i ricavi che superano i 585 milioni, cresce la marginalità EBITDA di oltre 50 milioni


Un vademecum della CAO nazionale per sintetizzare le indicazioni ministeriali con le procedure da adottare per lo studio in questa fase di gestione del Covid-19


Il direttore sanitario sostiene che si tratta di legittime consulenze estetiche. Dal servizio emergono anche carenze in tema di prevenzione verso il contagio da Covid


L’Ordine del Giorno impegna il Governo ad estendere bonus di 50 crediti ECM a tutti gli operatori sanitari impegnati nel fronteggiare l’emergenza


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni