HOME - Cronaca
 
 
30 Aprile 2020

Indicazioni operative per l’attività odontoiatrica, consegnate al Vice Ministro Sileri

Concluso il lavoro del Tavolo ministeriale, tra qualche giorno la validazione e la pubblicazione ma l’invito e comunque ad una ripresa graduale 


Il Tavolo tecnico odontoiatrico istituito il 10 aprile 2020 presso il Ministero della Salute ha terminato, oggi 30 aprile, i lavori per la formulazione delle indicazioni operative per l’attività odontoiatrica durante la Fase 2 della pandemia Covid-19.  

Il documento è stato trasmesso, questo pomeriggio, al Vice Ministro alla Salute Senatore Pierpaolo Sileri affinché concluda l’iter per la validazione finale.   

I contenuti sono stati formulati, discussi ed approvati dalle componenti del gruppo di lavoro: per l’Università la prof. Antonella Polimeni ed il prof. Enrico Gherlone che ne è stato anche il coordinatore, per l’Ordine il presidente CAO Raffaele Iandolo mentre le Associazioni professionali sono state rappresentate dal presidente AIO Fausto Fiorile e da quello ANDI Carlo Ghirlanda.

La commissione si è anche avvalsa delle audizioni di rappresentanti dell’odontoiatria (tra le quali il SUSO, Società scientifiche, importanti figure accademiche ed odontoiatriche), di associazioni degli igienisti dentali ed ha usufruito dell’importante contributo portato ai lavori dal Tavolo precedentemente costituito dalla CAO nazionale nel quale sedevano varie rappresentanze della filiera odontoiatrica, comprese diverse Società scientifiche nazionali.

“Tutto questo ha contribuito ad elaborare un documento che rappresenta una sintesi basata su evidenze scientifiche caratterizzate da una percorribilità clinica che permetterà agli operatori del settore di gestire, seguendo queste indicazioni, di operare in assolta sicurezza sia degli operatori che dei pazienti”, dice ad Odontoiatria33 il prof Enrico Gherlone, che aggiunge.

“Come molti autorevoli epidemiologi e medici stanno ribadendo da giorni, l'emergenza non è ancora terminata anche se sono consapevole che gli odontoiatri italiani, responsabilmente, vogliono tornare a riprogrammare le cure ai propri pazienti in sicurezza, seguendo indicazioni codificate e validate dal Ministero della Salute. Sono d'accordo con il presidente CAO Raffaele Iandolo quando invita gli odontoiatri italiani ad attendere ancora qualche giorno dando priorità al contenimento del contagio. Il mio personale impegno sarà quello di seguire il più possibile l’iter istituzionale per poterle divulgarle il più rapidamente possibile”.

_______________________________________________________________________ 

EDRA spa (editore di Odontoiatria33), per favorire l’informazione in questo momento particolare anche per il settore, ha deciso di lasciare fruibili a tutti i contenuti prodotti. Se volete comunque sostenere la qualità dell’informazione di Odontoiatria33 

Articoli correlati

Secondo uno studio pubblicato su Plos One, indossare una mascherina, di stoffa o chirurgica, non compromette la capacità dei soggetti di respirare efficacemente


Rischia denuncia per il reato di epidemia colposa, sanzioni e provvedimenti da parte dell’Ordine


FDA: possono essere utili per stimare i livelli di ossigeno nel sangue, ma hanno dei limiti che possono portare a letture imprecise


Un sondaggio della US Occupational Safety and Health Administration fatto negli Stati Uniti evidenzia come protocolli e DPI hanno contenuto il contagio pandemico tra gli...


Ghirlanda: importante andare dal dentista, gli studi odontoiatrici sono luoghi sicuri. I controlli dal dentista sono estremamente importanti


Altri Articoli

La Regione conferma vaccinazione per tutti gli operatori sanitari e di interesse sanitario. Per i non iscritti all’Ordine la prenotazione deve essere fatta singolarmente


Sinergia Associazione Italiana Odontoiatri-Tokuyama: i soci riceveranno un "Welcome kit" fino al 30 aprile


Il prof. Gagliani pone l'attenzione su di una ricerca che evidenza come la scienza dei materiali e l’intelligenza artificiale possa contribuire a rendere l’ambiente poco ospitale per i virus

di Massimo Gagliani


L’Ordinanza del Generale Figliulo con le nuove priorità di vaccinazione potrebbe coinvolgere anche tutte le figure presenti in studio. Per l’ANTLO, anche gli odontotecnici  


Il mercato chiederà meno vendita diretta e più assistenza e consulenza, ipotizza Maurizio Quaranta (ADDE) evidenziando la difficoltà per i depositi di trovare un ricambio generazionale qualificato


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Come spiegare gli interventi odontoiatrici al paziente