HOME - Cronaca
 
 
05 Maggio 2020

Le indicazioni per una “attesa” in sicurezza

ANDI lancia la campagna #DalDentistaInSicurezza spiegando le nuove procedure per accedere allo studio ed attendere prima della visita


“Concentrazione, competenza e sicurezza” sono le parole chiave nelle quali Carlo Ghirlanda, presidente nazionale ANDI ha sintetizzato, in una nota stampa, i passi che caratterizzeranno il lavoro nei circa 45.000 studi odontoiatrici che da ieri lunedì 4 maggio, hanno cominciato a “confrontarsi con il graduale processo di normalizzazione”.Oltre alle normali attenzioni che lo studio dedica alla sicurezza delle cure e che il presidente ANDI ricorda, “garantiranno le consuete sicurezze per la salute della bocca del paziente”, lo studio in questa fase di post lockdown adotterà delle ulteriori misure per accogliere il paziente.“Andare dal dentista oggi, in fase 2, è quindi certamente sicuro”, afferma il presidente Ghirlanda, ricordando che “è necessario comunque ribadire che da parte dei pazienti siano osservate scrupolosamente le indicazioni che verranno loro fornite”,  

 Questo il percorso di accoglienza e gestione del paziente indicato:

  • Triage telefonico per prendere appuntamento durante il quale verranno valutati “i corretti presupposti per la visita”. 
  • Le sale d'attesa degli studi dentistici perdono la configurazione abituale: i pazienti dovranno indossare mascherine chirurgiche, le poltrone di attesa saranno distanti fra loro per almeno un metro. Non si troveranno giornali e riviste né i giocattoli per intrattenere i più piccoli.  
  • Ai pazienti sarà richiesto di lavarsi le mani e applicare gel a base di prodotti alcoolici.
  • Nella fase di accettazione in studio, i pazienti accederanno, laddove possibile, singolarmente oppure con un solo accompagnatore, al quale comunque saranno estese le stesse preliminari modalità di ingresso riservate ai pazienti.  
  • All'interno dello studio il dentista e il suo team utilizzeranno gli idonei dispositivi di protezione, procedendo con tutte le manovre necessarie a proteggere pazienti e operatori.
  • Le sale operative saranno predisposte secondo apposite procedure e tutti gli strumenti saranno protetti con tutti gli usuali dispostivi di protezione monouso.
  • Fra i vari appuntamenti si procederà con la sanificazione delle superfici, l'aerazione del locale, la sostituzione delle pellicole di protezione monouso e la sterilizzazione degli strumenti utilizzati. 

“Si tratta comunque di pratiche che i Dentisti italiani conoscono bene, perché applicate anche da prima dell’epoca COVID-19”, si sottolinea nella nota.

“Ricordiamo –conclude la nota- che l'Odontoiatria italiana è un'eccellenza riconosciuta a livello internazionale: è importante ribadirlo a maggior ragione oggi, in questa fase transitoria verso una futura normalizzazio

Articoli correlati

Una ricerca tutta italiana ha messo a confronto alcuni strumenti che possono ridurre il rischio di contagio da Covid-19 attraverso l’aerosol


INAIL attiva un’applicazione web per richiedere la sorveglianza sanitaria e gestire tutte le fasi della richiesta


Governo presenta emendamento che annullerebbe la tassazione del Bonus ENPAM, intanto sarà possibile richiederlo anche per pensionati e chi è in ritardo sui pagamenti dei contributi


Da un gruppo di ricercatori italiani l’ipotesi della correlazione tra parodontite e evoluzione clinica da Covid-19

di Lara Figini


Un’indagine SIdP rileva che un italiano su 5 tra i 35 e i 70 anni teme che non potrà permettersi le cure odontoiatriche e vede a rischio le sue condizioni di salute orale


Altri Articoli

Cronaca     10 Luglio 2020

Abusivo denunciato a Roma

Immagine di archivio

Scoperto a seguito delle segnalazioni di alcuni pazienti. Posto sotto sequestro anche lo studio


Un webinar organizzato dalla CAO di Varese ha analizzato il periodo di pandemia attraverso sondaggi effettuati su dentisti europei, lombardi e della provincia di Trento. Riguarda l’intero evento


Disposizione contenuta nel Decreto Semplificazioni. Sanzioni anche per gli Ordini che non vigileranno o non comunicheranno gli elenchi  


Scarica il capitolo tratto dal libro “Approccio sistematico alla terapia ortodontica con allineatori”, manuale che analizza l’approccio basato sull’uso di allineatori senza perdere di vista...


Ad anticiparlo il Premier Conte motivando la decisione con la necessità di emanare provvedimenti di urgenza per tenere sotto controllo il virus


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove tecnologie in studio? Le omaggia IDI EVOLUTION