HOME - Cronaca
 
 
11 Maggio 2020

Validazione Indicazioni ministeriali per gli odontoiatri. Sileri: questione di ore

Ecco le (minime) modifiche alla bozza già diffusa. Su DPI il Vice Ministro assicura contributi anche per i professionisti e dice, “Presto approvvigionamento tornerà alla normalità”

Nor. Mac.

Si susseguono le anticipazioni delle Indicazioni ministeriali per la gestione della Fase 2 negli studi odontoiatrici, anche se l’evento organizzato sulla pagina Facebook dell’OMCeO di Salerno dal presidente CAO Gaetano Ciancio è stato una vera e propria ufficializzazione, un via libera virtuale, vista la presenza del Vice Ministro Sen. Paolo Sileri

Collegati dalle rispettive abitazioni gli atri componenti del Tavolo che le ha redatte a cominciare dal suo referente, il prof. Enrico Gherlone, la prof.ssa Antonella Polimeni, il presidente CAO Raffaele Iandolo ed il presidente ANDI Carlo Ghirlanda. Assente il presidente AIO Fausto Fiorile per una “mia personale dimenticanza”, ha chiarito il presidente Ciancio informando, che poi ha tentato di recuperare ma non è stato possibile avere il presidente Fiorile in diretta. 


Quando la validazione? 

Secondo le parole del Vice Ministro Sileri, il documento ha già ottenuto il parere positivo del Comitato Tecnico Scientifico del Dipartimento della Protezione Civile attraverso le parole del presidente dell’ISS Silvio Brusaferro. Vice Ministro che ipotizza il via libera ufficiale già nelle prossime ore. Un ottimo lavoro, lo ha giudicato il Vice Ministro, sia per la celerità con sui è stato elaborato che per i contenuti.

Sulla scelta di attivare un Tavolo ad hoc per l’odontoiatria ha ricordato come la stessa è stata fatta per altre branche della medicina: “ma gli odontoiatri sono stati i più celeri a terminare il lavoro”, ha sottolineato. 

Ottenuta la validazione, ha precisato il Sen. Sileri, le Indicazioni saranno subito operative su tutto il territorio nazionale. Non sarà necessaria una validazione regionale. Le Regioni, ha detto il Vice Ministro, potranno eventualmente introdurre indicazioni più restrittive per alcune fasi ma non scende sotto il livello di protezione previsto. 

Sempre secondo il Senatore Sileri sarebbero pochissime le modifiche effettuate dal CTS rispetto a quanto contenuto nella bozza anticipata nei giorni scorsi.

La prima riguarderebbe il ricambio dell’aria: per gli studi che non hanno la possibilità di effettuare una ventilazione naturale è raccomandabile effettuare 5/ricambi di aria/ora in maniera forzata e non 15 come precedentemente indicato.
Altra integrazione riguarda i camici, viene specificato che non è necessario siano sterili.

Ora gli odontoiatri possono ripartire con tranquillità, ha sottolineato il prof. Enrico Gherone ricordando come il lavoro prodotto dal Tavolo non abbia fatto altro che raccoglie le indicazioni validate scientificamente rendendole applicabili clinicamente.

Indicazioni ministeriali che, ha precisato la professoressa Antonella Polimeinisaranno in continua evoluzione con l’evolversi della situazione sanitaria e della conoscenza sul virus e per questi motivi saranno monitorate e se necessario aggiornate e modificate

E per monitorare le eventuali difficoltà riscontrate nell’applicarle in studio il presidente CAO Raffele Iandolo inviata i dentisti italiani a segnalare alle CAO Provinciali le eventuali osservazioni in modo da poterle portare al Tavolo.   


Questione mascherine e DPI 

Sollecitato dal presidente ANDI Carlo Ghirlanda sulle difficoltà di reperire i DPI necessari ed i costi, il Vice Ministro ha assicurato che la situazione approvvigionamento dovrebbe a breve normalizzarsi mentre sui costi ed i mancati sgravi per i professionisti ha promesso interventi a cominciare dall’azzeramento dell’Iva che dovrebbe rientrare tra le misure contenute nel prossimo decreto “Rilancio”.


_______________________________________________________________________ 

EDRA spa (editore di Odontoiatria33), per favorire l’informazione in questo momento particolare anche per il settore, ha deciso di lasciare fruibili a tutti i contenuti prodotti. Se volete comunque sostenere la qualità dell’informazione di Odontoiatria33 


Articoli correlati

Professione centrale per la tutela della salute ma non riconosciuta nel concreto. Servono contributi a fondo perduto per le spese sostenute per acquisto DPI e sicurezza


Sappiate progettare un'economia di scala di settore, abbandonando le logiche dei singoli per costruire un progetto solidale e comune. Tutti dovranno fare piccole rinunce per garantire la tenuta del...


Le associazioni di Industria e Distribuzione chiedono coesione del settore dentale e un impegno comune per l’economia, a cominciare dall’onorare i debiti 


Il dato emerge dal Rapporto "Impatto dell'epidemia Covid-19 sulla mortalità" di Istat e Iss


Il Rapex (sistema comunitario di informazione rapida sui prodotti non alimentari) ribadice l’inutilità ed il Ministero rilancia l’informazione


Altri Articoli

DiDomenica     02 Agosto 2020

Quando vi serve, noi ci siamo

Attraverso il DiDomenica prima della chiusura estiva e quello di fine anno, solitamente cerchiamo di fare dei bilanci sul periodo che si conclude. Ovviamente questa volta non mi...

di Norberto Maccagno


Dal COI corso FAD da 50 crediti per Odontoiatri, Igienisti, Medici di medicina generale, Pediatri, Geriatri, Psicologi, Neurologi, Otorinolaringoiatri, Infermieri


L’Agenzia delle Entrate indica come comportarsi se il paziente utilizza App che sostituiscono nel pagamento il Pos o la carta di credito


La proroga dell’emergenza penalizza il mondo della formazione, le preoccupazioni di Federcongressi e ECM Quality Network


Savini: “evitano il peggio. Grazie al lavoro di AIO ed ANDI state cassate norme che altrimenti avrebbero imposto adempimenti gravosi agli Odontoiatri”


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


28 Luglio 2020
Vendo attrezzatura completa per studio odontoiatrico

Vendo attrezzatura completa per ambulatorio odontoiatrico a Santarcangelo di Romagna (Rimini): riunito OMS in ottimo stato, separatore amalgama, compressore e pompa aspirazione, 2 mobili componibili, 2 servomobili, radiologico NOVAXA con testata DE GOTZEN, autoclave TECNO-GAZ classe B con stampante, sigillatrice MELAG, lampada fotopolimerizzante, 4 plafoniere con neon, strumenti per chirurgia orale, conservativa ecc in ottime condizioni. Tutto a norma CE. E 3000,00 COMPRESO SMONTAGGIO E IMBALLAGGIO. Foto inviabili. Per informazioni telefonare a Ricardo 347/4120042 (email: ricardo.ricci@email.it).

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Paziente o cliente, il punto di vista del dentista e del u201cconsumatoreu201d