HOME - Cronaca
 
 
12 Maggio 2020

COVID-19: in Francia mascherine gratis agli operatori sanitari

Anche i dentisti ricevono, gratuitamente le mascherine necessarie con lo scopo di limitare il più possibile la diffusione del virus e supportare la ripresa dell’attività. Consegnate anche ai loro pazienti

Lorena Origo

Dall’inizio dell’epidemia di COVID-19, il Ministero della salute francese ha organizzato la distribuzione di mascherine FFP2 ai professionisti del settore sanitario, dentisti liberi professionisti inclusi, con l’obiettivo prioritario di proteggerli e di preservare, così, la capacità di risposta del sistema sanitario.

Nella fase di allentamento delle misure di contenimento, le distribuzioni continuano, con lo scopo di limitare il più possibile la diffusione del virus e supportare la ripresa dell’attività.

La strategia prevede la distribuzione di 100 milioni di mascherine ogni settimana, cifra modulabile a fronte della reale capacità di approvvigionamento.

In questo modo, i professionisti dei settori sanitari vedono la loro dotazione complessiva aumentare e nuovi settori della sanità potranno anch’essi beneficiare delle dotazioni statali. Le dotazioni saranno calcolate per persona, in base alla necessità valutata per giorno e per settimana.

I professionisti più esposti nelle cure del COVID-19 riceveranno 24 mascherine a settimana; tra questi i medici, gli odontoiatri, i biologi, le ostetriche le infermiere, i professionisti responsabili dei tamponi rino-faringei.

Inoltre, i medici riceveranno una scatola di 50 mascherine alla settimana riservate ai pazienti ai quali verrà prescritto il test di ricerca del SARS-CoV-2.

Oltre a quelli già citati, l’elenco delle professioni che rientreranno nel progetto di fornitura di mascherine, in quantità differenti e modulate in base al rischio, comprende anche: farmacisti, massaggiatori-fisioterapisti, operatori di radiologia medica, preparatori di farmaci, tecnici di laboratori di biologia, audioprotesisti, dietologi, ottici, ortotticci, logopedisti, podologi, operatori psicomotori, ortoprotesisti, osteopati, psicologi.

In Francia l'igienista dentale non è una figura sanitaria regolamentata.

Avranno altresì diritto alla fornitura di mascherine gli operatori di assistenza domiciliare privati, i malati di COVID-19 e i loro familiari, i soggetti ad alto rischio, per esempio gli immunodepressi, i distributori di materiali e dispositivi sanitari.

_______________________________________________________________________ 

EDRA spa (editore di Odontoiatria33), per favorire l’informazione in questo momento particolare anche per il settore, ha deciso di lasciare fruibili a tutti i contenuti prodotti. Se volete comunque sostenere la qualità dell’informazione di Odontoiatria33 

Articoli correlati

Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


Quali gli strumenti da adottare, quali le indicazioni. Prof. Azzolini: attraverso gli occhi il virus può infettare gli operatori


L’Azienda Zero informa di includere anche gli odontoiatri tra le categorie professionali sottoposte a tampone. La soddisfazione del presidente Nicolin


La Fondazione spiega il perché a chi non è riuscito ad ottenere il bonus. Le scadenze per richiedere il saldo o l’intera somma


Altri Articoli

Lo prevede il Decreto Scuola approvato al Sentato. Sarà la Commissione ECM a chiarire le modalità di accesso per i liberi professionisti 


Il Sole 24 Ore quantifica il divario degli aiuti messi in campo dal governo tra professionisti ed imprese. Sopra i 50 mila euro, a parità di reddito e danno i professionisti sono dimenticati


Quali gli strumenti da adottare, quali le indicazioni. Prof. Azzolini: attraverso gli occhi il virus può infettare gli operatori


Il Decreto rilancio posticipa la scadenza prevista dal Cura Italia e consente ancora per qualche giorno di richiedere il bonus dei 600 euro per il mese di marzo


L’Azienda Zero informa di includere anche gli odontoiatri tra le categorie professionali sottoposte a tampone. La soddisfazione del presidente Nicolin


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

COVID-19 ed odontoiatria, il punto del prof. Roberto Burioni