HOME - Cronaca
 
 
22 Maggio 2020

Oral Cancer Day: al via la campagna di sensibilizzazione 2020

Da sabato 23 maggio al 30 giugno si potranno richiedere consulti online agli odontoiatri dell’Associazione Nazionale Dentisti Italiani - ANDI


Prevenibile e spesso curabile se diagnosticato in tempo, si stima tuttavia che il tumore del cavo orale sia responsabile in media di 190 mila decessi l’anno nel mondo. Una emergenza sanitaria globale di proporzioni importanti e che sfortunatamente appare in crescita costante. Come riscontrato da uno studio comparativo promosso dall’OMS - l’Organizzazione Mondiale della Sanità - le limitazioni imposte dalla pandemia stanno mettendo a repentaglio alcuni dei progressi raggiunti in tempi recenti sul versante della salute personale e del benessere comune; occorre adottare nuove metodologie, nuove tecniche e una nuova visione d’insieme per evitare questo recesso. 

Il tumore del cavo orale in Italia rappresenta il 5% dei carcinomi nell’uomo e l’1% nella donna, ma la sua incidenza complessiva è in aumento, così come il tasso di mortalità. In Italia, ogni anno si registrano oltre 8.000 nuovi casi e la sopravvivenza a 5 anni è ancora purtroppo ferma al solo 39 % dei casi. Per quanto riguarda le fasce di età, i tumori testa-collo rappresentano il 5% dei tumori giovanili negli uomini e nella fascia 50-69 (dove sono la quinta neoplasia presente) e il 3% negli uomini ultrasettantenni, mentre nelle donne sono l’1% in tutte le fasce d’età. 

Fondazione ANDI Onlus, nonostante il clima di emergenza sanitaria, lancia una campagna social garantendo consulti online dal 23 maggio al 30 giugno con un dispiego di forze non comune: 52 le sezioni provinciali ANDI dislocate sul territorio nazionale e coinvolte nel piano di informazione, prevista inoltre una comunicazione dinamica che consentirà la partecipazione attiva del cittadino.

La campagna di prevenzione passerà anche attraverso i social, mentre basterà compilare il form di richiesta consulto e il professionista ANDI risponderà entro quarantotto ore via e-mail o via telefono, a seconda della preferenza espressa. Dunque la prevenzione come arma di difesa, a questo link il decalogo per una prima autodiagnosi.  

Una nuova modalità di interazione fondata sulla condivisione in rete perché la Fondazione ANDI Onlus non ha mai inteso fermarsi. 

Per un’azione ancora più incisiva, per una diffusione sempre più capillare e ampia del messaggio di prevenzione e salute, l’Oral Cancer Day anche quest’anno potrà contare sulla sinergia con CAO Nazionale - Albo Nazionale Odontoiatri, SIPMO - Società Italiana di Patologia e Medicina Orale e A.I.O.L.P. -Associazione Italiana Otorino Laringoiatri Libero Professionisti, a cui si sono aggiunti SICMF - Società Italiana Chirurgia Maxillo-Facciale e SIOeChCF - Società Italiana di Otorinolaringoiatria e chirurgia Cervico Facciale. 

A cura di: Ufficio Stampa ANDI

Articoli correlati

ANTLO incaricata dalla Regione di raccogliere i dati di tutti i titolari di laboratorio, socie e dipendenti inserendoli nel sistema di prenotazione della Regione


L’Associazione Odontoiatria Privata Italiana scrive la Ministro Speranza: ''mettiamo a disposizione i nostri studi quali ulteriori punti di vaccinazione''


cronaca     20 Gennaio 2021

Il GSID si presenta

Il Gruppo di Studio Italiano Dolore Orofacciale e Disordini Temporomandibolari (GSID) si struttura in Associazione. Ecco i primi eventi previsti nel 2021


Il fondo sanitario del settore metalmeccanico punta alla gestione diretta delle prestazioni sanitarie rese ai propri iscritti lasciando Rbm


Possibile iscriversi ai testi entro il 12 aprile, i test a fine aprile a Milano, Roma, Napoli, Bari, Catania, Palermo e Cagliari


Altri Articoli

Il presidente Landi su Open Access Government: la pandemia può essere un’opportunità per favorire l’accesso alle cure odontoiatriche e ripensare il futuro del settore


ANTLO incaricata dalla Regione di raccogliere i dati di tutti i titolari di laboratorio, socie e dipendenti inserendoli nel sistema di prenotazione della Regione


L’Associazione Odontoiatria Privata Italiana scrive la Ministro Speranza: ''mettiamo a disposizione i nostri studi quali ulteriori punti di vaccinazione''


Entro fine mese si devono comunicare i dati del 2020 secondo le vecchie disposizioni, ma per il 2021 la comunicazione diventa mensile e con più dati da inserire


Ovvero, far vivere ai clienti un’esperienza gratificante, innovativa, coinvolgente


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta