HOME - Cronaca
 
 
23 Giugno 2020

Dentix: chiesto un tavolo ministeriale per risolvere i problemi dell'azienda

Tra i danneggiati anche lavoratori, collaboratori, laboratori odontotecnici e depositi dentali. Dalla Regione Emilia Romagna la richiesta di attivare un tavolo ministeriale per consentire la continuità lavorativa

Nor. Mac.

Se le associazioni dei consumatori stanno cercando di aiutare i pazienti lasciati senza cure e con i finanziamenti da pagare, il caso Dentix tocca anche lavoratori dipendenti, collaboratori odontoiatri ed igienisti dentali ed indotto connesso come i depositi dentali fornitori ma anche i laboratori odontotecnici che realizzavano i dispositivi medici, come ha sottolineato in una nota l’ANTLO.  

Sul fonte dipendenti sono oltre 400 (506 quelli al 31 dicembre 2019 impiegati) quelli che rischiano il posto e stipendio e per questo i sindacati stanno cercando soluzioni a cominciare da riuscire ad estendere la cassa integrazione, scaduta domenica 21 giugno, che sembra dovrebbe essere prorogata fino a metà luglio. Almeno stando a quanto a dichiarato a luccaindiretta.it Simone Pialli (Fisascat Cisl).

“La questione degli ammortizzatori sociali è definita – dice Pialli al quotidiano online – si va verso la copertura economica per i lavoratori fino a metà di luglio. Si sta cercando di definire, a fatica, anche il capitolo quattordicesime. C’è la volontà della compagine italiana di Dentix di riconoscere l’erogazione ai lavoratori, un impegno che per ora però resta foglio di carta perchè la casa madre in Spagna non dà il nulla osta alla copertura”. 

A chiedere che la Dentix sia considerata come una qualsiasi azienda con problemi, tentando il salvataggio, è l’Assessore allo sviluppo economico dell’Emilia Romagna Vincenzo Colla che ha scritto ai Ministri Stefano Patuanelli (Sviluppo Economico) e Nunzia Catalfo (Lavoro) chiedendo di attivare ogni iniziativa necessaria e un tavolo Ministeriale per consentire la continuità lavorativa del Gruppo Dentix. 


“Come assessore allo Sviluppo economico della Regione- scrive Colla- segnalo l’allarme lanciato dalle confederazioni nazionali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil riguardo l’incertezza sulla continuità lavorativa al termine della Cassa Integrazione in deroga che scade il prossimo 21 giugno”.   

_______________________________________________________________________ 
Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 

Articoli correlati

Le criticità sul capitale in odontoiatria e i consigli per i pazienti che vogliono ottenere la sospensione dei finanziamenti attivati tra i temi toccati. A Catanzaro progetto pilota di informazione...


Lo ha stabilito il Tribunale di Milano. Per i pazienti lasciati con le cure a metà la situazione si complica ancora. Le indicazioni di Federconsumatori


Aprire un dialogo con Istituzioni di settore e non, per definire un modello di odontoiatria che possa realmente tutelare il paziente tra gli obiettivi della nuova presidenza


Oltre 6mila le società odontoiatriche registrate, meno di 600 le STP iscritte agli Ordini. Intanto faranno discuterete le indicazioni di Infocamere


Avrà tempo fino al 23 novembre per formulare una proposta o un piano d’intervento. 66 milioni di euro l’indebitamento indicato


Altri Articoli

Nella restaurativa abbiamo visto tutto e il suo contrario, nella protesi pure. Il tema affrontato dal prof. Massimo Gagliani è quello dei perni

di Massimo Gagliani


Berrutti (UNIDI): Lo spostamento di Expodental Meeting a giugno tiene conto del mutato calendario fieristico e della volontà di espositori e visitatori di incontrarsi nuovamente


La Regione: quelli che svolgono tirocinio sono da considerare a tutti gli effetti operatori sanitari ai fini della normativa in materia di profilassi vaccinale


L’Associazione chiede di inserire nel Milleproroghe l’esenzione IVA su tutti i DPI finché non sia definitivamente superato lo stallo delle vaccinazioni e superato lo stato di emergenza


Assessore Lopalco: Ci vuole un po’ di pazienza, ma nel giro di qualche settimana riusciremo a vaccinare tutti gli operatori sanitari, odontoiatri compresi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale