HOME - Cronaca
 
 
26 Giugno 2020

Intera famiglia di ‘abusivi’ denunciata insieme ad un odontoiatra per associazione a delinquere

Ad Aosta concluse le indagini su di un caso di abusivismo. Denunciati per associazione a delinquere in quattro, una intera famiglia ed un vero dentista


Le indagini della Guardia di Finanza risalgono a qualche anno fa (2013-2019) e hanno riguardato un Centro odontoiatrico sito in un comune della Valle d’Aosta e si sono concluse in questi giorni con la denuncia di quattro persone con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata all'esercizio abusivo della professione odontoiatrica e concorso nell'esercizio abusivo della professione odontoiatrica. 

A finire tra gli indagati, un odontotecnico di 58 anni, la moglie assistente alla poltrona, il figlio laureato in igiene dentale ed un medico odontoiatria di 65 anni della provincia di Monza Brianza, informa Aostanews24.it

Secondo quanto riferisce il sito, il diplomato l’odontotecnico e l'igienista dentale eseguivano cure odontoiatriche, anche implantologiche, mentre la donna faceva l’assistente pur sapendo che i due non avevano i titoli per svolgere l’attività odontoiatrica. L’odontoiatra, iscritto all’Albo, svolgeva la funzione di direttore sanitario dello studio.  

_______________________________________________________________________ 

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 

Articoli correlati

Prima applicazione della nuova norma sull’abusivismo sanitario. D’Agostino (CAO): Legge Lorenzin si dimostra strumento efficacie


Sotto la lente del NAS l’attività svolta in una Srl odontoiatrica. Attrezzatura sequestrata e attività sospesa 


Finto dentista multato anche per non aver rispettato le norma anti Covid, ora al vaglio la situazione fiscale


Lo studio nei Quartieri Spagnoli era in pessime condizioni igienico sanitarie, denunciato il finto dentista


Sorpreso dai NAS mentre eseguiva prestazioni odontoiatriche. Nei guai anche lo studio dove operava


Altri Articoli

Mentre il Parlamento europeo si interroga su di un possibile “passaporto sanitario” necessario per poter viaggiare tra gli Stati, in sanità si sta cominciando a discutere...

di Norberto Maccagno


Con un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate viene posticipata la scadenza dell’invio dei dati per fatture emesse, e rimborsate, nel 2020


Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


Classificazione, rapporto con i pazienti e come le nuove tecnologie possono aiutare la cura, sono tra gli argomenti affrontati nel video incontro con la dott.ssa Morena Petrini


AIO chiama i tavoli ministeriali: ‘’fare presto con la legge’’. Odontoiatri a rischio convenzionamento con ASL


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale