HOME - Cronaca
 
 
31 Luglio 2020

Radiografici in studio, nuove disposizioni dalla direttiva Euratom

Savini: “evitano il peggio. Grazie al lavoro di AIO ed ANDI state cassate norme che altrimenti avrebbero imposto adempimenti gravosi agli Odontoiatri”


Con un decreto approvato ieri 30 luglio il Governo ha recepito la direttiva Euratom 2013/59 sulle radiazioni ionizzanti. L’Italia rinnova quindi norme di sicurezza per proteggere lavoratori, in particolare della sanità, e cittadini-pazienti contro i pericoli derivanti dall’esposizione alle radiazioni ionizzanti. Per capire realmente i passaggi che interessano il settore si dovrà ora attende la pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale. 

“Agli odontoiatri –spiega una nota di AIO- sono riservate poche pagine. I passaggi più significativi attengono ai corsi di aggiornamento, che nell’arco del triennio dovranno essere destinati per il 15% dei crediti ad eventi formativi sulla radioprotezione, e al rapporto con il radiologo e il fisico medico per le apparecchiature in studio. In merito a questo secondo punto, grazie all’opera congiunta dei sindacati AIO ed ANDI, sono state cassate norme che altrimenti avrebbero imposto adempimenti gravosi agli Odontoiatri. 

AIO ha lavorato attivamente e in modo deciso per scongiurare scenari che fino all’ultimo alcuni interlocutori avrebbero voluto imporre alla categoria in ossequio a una lettura rigida e miope delle norme comunitarie", sottolinea il segretario AIO Danilo Savini. “Ci riserviamo di approfondire le novità e gli aspetti più salienti delle indicazioni del nuovo testo a dopo la pubblicazione del Decreto, che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni”.

_______________________________________________________________________ 

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione 

Articoli correlati

Ancora qualche giorno di tempo per pagare la tassa annuale per il pagamento dei premi INAIL "speciali anticipati" per la detenzione degli apparecchi RX. Solitamente la scadenza è prevista per...


È fissata per venerdì 16 febbraio 2018 la scadenza per il pagamento dei premi INAIL "speciali anticipati" per la detenzione degli apparecchi RX.In una nota ANDI ricorda che "l'importo del...


Sarà “sperimentale” fino al 2023 ed erogata direttamente dall’Inps. Ecco chi ne ha diritto, come richiederla, e chi la finanzierà


didomenica     27 Dicembre 2020

2020: un anno perso

Per l’odontoiatria poteva andare peggio, nonostante gli aiuti non si siano quasi visti 

di Norberto Maccagno


Solo l'esonero contributivo previdenziale, ma non per tutti. Diventa invece operativa la detassazione degli aiuti ENPAM, presto i bonifici agli iscritti


Altri Articoli

Aziende     15 Gennaio 2021

Il 2021 visto dal Phibo

L’odontoiatria digitale, le nuove acquisizioni, il CEO ed il Direttore dell'Innovazione del  Gruppo Phibo svelano i progetti futuri


L’obiettivo è fare in modo che la pensione spettante a vedove e orfani sia calcolata sull’importo a cui il familiare deceduto avrebbe avuto diritto al termine della propria carriera


Vietato uscire dalle regioni anche se in zona gialla fino al 5 marzo. Nei prossimi giorni altro DPCM con ulteriori restrizioni


Pollifrone (CAO Roma): ora oltre medici, odontoiatri e igienisti dentali liberi professionisti si deve garantire la vaccinazione anche a tutto il personale di studio


Il Ministero della Salute rivaluta la misura compensativa, così come richiesto dal TAR del Lazio. Le indicazioni della Commissione Albo Nazionale degli Igienisti Dentali


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta