HOME - Cronaca
 
 
11 Settembre 2020

Niente quarantena per il dentista spagnolo che ha trattato un paziente positivo

Il Ministero della Salute spagnolo esclude dall’obbligo di quarantena il personale sanitario se ha rispettato i protocolli di prevenzione


Il personale sanitario, dentisti inclusi, non dovranno rimanere in quarantena anche se hanno avuto contatti diretti con persone positive da Covid a patto che risultino negativi al tampone.

 E’ quanto ha chiarito il Ministero della Salute spagnolo nell'aggiornamento delle linee guida "Strategia per la diagnosi precoce, sorveglianza e controllo del COVID-19", dove indica: "Chi svolge un’attività ritenuta essenziale (personale sanitario, personale socio sanitario, personale delle forze e degli organi di sicurezza dello Stato, personale dei centri educativi, ecc.), se ha rispettato le misure raccomandate per prevenire la trasmissione del virus, e dopo una valutazione da parte del Servizio di prevenzione dei rischi sul lavoro se previsto, potranno proseguire la loro attività lavorativa dopo aver ottenuto un risultato PCR negativo, consigliando di effettuare uno stretto autocontrollo della comparsa dei sintomi, una massima osservanza delle misure di prevenzione del infezione e stabilire un follow-up attivo”. 

Il Consejo General de Dentista commenta positivamente questo nuovo provvedimento adottato dal Governo, “che consentirà ai dentisti di continuare la loro attività professionale, evitando la chiusura di molte cliniche e le perdite economiche che ne derivano. Allo stesso modo, la popolazione potrà continuare a frequentare il proprio studio dentistico senza dover ritardare i trattamenti evitando lo sviluppo futuro di patologie più gravi”. 

“Abbiamo piena fiducia nell'etica e nella responsabilità di tutti i dentisti, come hanno dimostrato dall'inizio di questa crisi sanitaria, seguendo rigorosamente tutti i protocolli di sicurezza che abbiamo sviluppato, con l'obiettivo di proteggere i nostri pazienti e il personale dello studio odontoiatrico dai possibili contagi”, assicura il presidente del Consejo General de Dentistas Óscar Castro Reino.

Articoli correlati

Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


L’uso prolungato delle mascherine comporterebbe, indirettamente, problemi a gengive e denti. Ecco cosa spiegare ai propri pazienti per rimediare


Troppe richieste: l’Agenzia delle Entrane indica la percentuale spettante per il credito d’imposta. Da oggi è possibile richiedere la cessione a terzi


Non ditemi che non c’è stato il tempo, è da fine febbraio che i nostri ragazzi sono a casa e da allora l’obiettivo era trovare il modo per rimandarli a scuola. ...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

Sulla questione bonus sanificazione perché stupirsi?Fin dal primo DCPM che il Governo ha annunciato, prima ancora di vararlo, sottolineo come la linea d’intervento governativa seguita è...

di Norberto Maccagno


Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


In pieno svolgimento il 27° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari online. Caricati i video di nuovi simposi ed approfondimenti


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio