HOME - Cronaca
 
 
16 Settembre 2020

Per AIDI non è obbligatoria la compresenza dell’odontoiatra durante le sedute di igiene

L’Associazione degli igienisti dentali precisa i contenuti della sentenza del marzo scorso sullo studio autonomo di igiene e dice: “errate le interpretazioni che stanno girando” 

Nor. Mac.

Torna d’attualità la sentenza del Consiglio di Stato che ribadisce che non è consentito ad un igienista dentale aprire uno studio autonomo, ma sono le motivazioni a sostegno della sentenza che potrebbero aprire nuovi scenari. 

A questo link il nostro approfondimento sul tema ed il testo della sentenza. 

A riprendere la Sentenza è l’AIDI in una nota inviata ai soci nella quale viene citata una comunicazione (quella con cui la CAO Nazionale via la sentenza ai presidenti provinciali NdR) nella quale viene citato che la sentenza indica come "obbligatoria la compresenza dell'odontoiatra durante l'attività dell'igienista dentale”. 

AIDI che ricorda come “il Consiglio di Stato in quel giudizio era stato chiamato ad esprimersi in merito alla apertura di uno studio di igiene dentale e non per altro”. 

Il Collegio giudicante –continua la nota AIDI- attraverso il suo dispositivo di sentenza stabilisce che non è possibile l'apertura di uno studio professionale di igiene dentale, lo stesso non può essere traslata per altre situazioni (vedi la compresenza obbligatoria dell'odontoiatra quando esercita l'igienista), la compresenza citata in sentenza è da riferirsi alla struttura, ovvero, alla possibilità di poter effettuare nella stessa tutte le prestazioni Odontoiatriche e per effetto di ciò ha dato il diniego”. 

La compresenza temporale dell'Odontoiatra negli studi durante l'esercizio professionale dell'igienista dentale non è oggetto della sentenza”, ribadiscono da AIDI.

Ci attiveremo in tutte le sedi giudiziali e politiche a tutela degli igienisti dentali, citando per danno al decoro della professione chi con le proprie azioni arreca un danno alla stessa ed ai professionisti”, minacciano nella nota il presidente AIDI Antonia Abbinante ed il Segretario AIDPRO Domenico Pignattaro.

Articoli correlati

Esclusi oltre i dentisti anche gli odontotecnici iscritti come artigiani. Per riceverli bisogna presentare una nuova domanda


Alla vigilia dalla scadenza, TSRM anticipa un’applicazione “morbida” dell’obbligo di invio dei dati delle fatture emesse al StS da parte delle nuove professioni sanitarie, Igienisti Dentali...


Il contratto avrà la durata di 12 mesi per un progetto di prevenzione e gestione delle malattie paradontali, domande entro il 7 gennaio 2020


L’obbligo violerebbe la privacy dei pazienti che hanno già effettuato i pagamenti. Uno studio di consulenza fiscale evidenza la criticità e presenta un reclamo


O33cronaca     11 Dicembre 2019

Ulss veneta cerca un igienista dentale

Contratto a tempo indeterminato presso l’Ulss numero 6 Euganea, domande entro il 9 gennaio 2020


Altri Articoli

Disponibile la registrazione completa del webinar live dal titolo “Covid-19: ci si può organizzare per una prevenzione più “strutturale” e meno invasiva?”


Due le possibilità per gli iscritti, una applicabile da subito, l’atra solo se i Ministeri vigilanti daranno parere favorevole. Ecco le indicazioni di ENPAM


Il 68,3% ha superato la soglia minima di 20 punti. Dal 25 settembre i candidati potranno conoscere la posizione in graduatoria e capire se rientreranno tra i 1.103 studenti che potranno iscriversi...


In pieno svolgimento il 27° Congresso Nazionale del Collegio dei Docenti Universitari online. Caricati i video di nuovi simposi ed approfondimenti


L’uso prolungato delle mascherine comporterebbe, indirettamente, problemi a gengive e denti. Ecco cosa spiegare ai propri pazienti per rimediare


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

I u201ctrucchiu201d per convivere con il rischio Covid in studio