HOME - Cronaca
 
 
29 Settembre 2020

Igienista Dentale e Medicina Traslazionale: dalla ricerca alla clinica

Successo del Congresso (online) AIDI: in evidenza l’importanza del supporto dell’igienista al farmacista creando una sinergia attraverso un rapporto di collaborazione senza sovrapporsi o sostituirsi


Sabato 26 settembre si è tenuto, in modalità web, il tradizionale Congresso autunnale di AIDI, Autumn Meeting 2020, con grande successo di partecipazione (600 iscritti) e di livello culturale condotto dal presidente AIDI dott.ssa Antonella Abbinante e la vice presidente dott.ssa Giuliana Bontà

Focus della giornata: la medicina translazionale e l’importanza della ricerca per supportare e proporre prodotti tecnologicamente avanzati e materiali scientificamente testati e innovativi. 

La ricerca parte sempre da un’idea da cui si innesca un lungo percorso di laboratorio, di registrazioni e approvazioni.La ricerca è orientata verso la Bioactive Dentistry e la produzione di prodotti  Biomimetici, la cui efficacia, però, non può prescindere dal paziente e dalla sua compliance e dalla preparazione dell’operatore che fanno la vera differenza, determinando il  successo  o l’insuccesso del prodotto (Prof. Sauro -Ricercatore) Di pari passo viaggia la ricerca fitoterapica, che punta alla produzione di nanoparticelle in nanoemulsioni per sfruttare al massimo e potenziare l’adesione e l’azione degli oli essenziali (in particolare origano e timo) sulle membrane dei batteri e dei virus (dott.ssa MT Marinelli -Igienista dentale e farmacista abilitata e dott. J. Cannillo-Biologo, Ricercatore)Attenzione anche all’importanza di integratori, quali la vitamina C, per la sua attività sul collagene,(Camu-Camu, meglio dell’acido ascorbico per chi ha problemi gastrici), e taspina come cicatrizzante (Dott. S. Sarri-Ig. Dentale).

E’ evidente quanto sia importante per ligienista laggiornamento merceologico con la conoscenza di nuove molecole, la comprensione, lo studio, per poterle poi consigliare con specifiche applicazioni per i singoli pazienti e capire perché le aziende producono tanti differenti tipi di dentifrici e collutori. L’evidenza scientifica spiega la diversa attività o le caratteristiche comuni della clorexidina nelle diverse concentrazioni (0,12%-0,2,%- 0,09- 0,05) ampiamente documentata da uno studio attento condotto dalle dott.sse.Bonetti e Trajcheska -Ig. Dentali: conoscerlo fa la differenza per un igienista che voglia essere realmente competente.  

“Da qui si deve aprire un nuovo orizzonte per l’igienista: creare una sinergia attraverso un rapporto di collaborazione con il farmacista senza sovrapporsi o sostituirsi, ma per informarlo e orientarlo sui “gold standard” dei presidi e dispositivi necessari alla prevenzione e all’igiene orale che noi consigliamo. Farmacista e galenista che potrà preparare prodotti personalizzati, dosaggi specifici con eccipienti particolari per pazienti con allergie.  

Si crea così un punto di riferimento di fiducia per noi e per i nostri pazienti, che andranno in farmacia, sicuri di trovare il prodotto che noi consigliamo” ha detto il dott. G. Ruocco -Farmacista, galenista.   

Interessante infine il contributo dei referenti scientifici di alcune importanti  aziende che hanno potuto evidenziare il complesso processo di ricerca scientifico e clinico alla base del lancio di ogni strumento o prodotto specifico per l’igiene orale .  

A cura di: Direttivo AIDI 

Articoli correlati

Il TAR del Lazio sconfessa il Ministero che aveva richiesto ad un laureato in igiene dentale in Spagna misure compensative per il riconoscimento del titolo in Italia 


In programma Sabato 10 ottobre, Il presidente AIDI Antonella Abbinante presenta le iniziative attivate e gli strumenti a disposizione degli Igienisti e dei pazienti 


Con l’elezione della Commissione nazionale si chiude una fase storica che ha visto la nascita degli Albi delle professioni sanitarie ed in particolare di quello degli Igienisti dentali


Quale è il valore della sentenza del consiglio di Stato e quali le implicazioni pratiche sulle due professioni? Il parere dell’avvocato Giungato


L’Associazione degli igienisti dentali precisa i contenuti della sentenza del marzo scorso sullo studio autonomo di igiene e dice: “errate le interpretazioni che stanno girando” 


Altri Articoli

Concorso pubblico unificato, per titoli ed esami, per tre posti a tempo indeterminato. Le domande entro il 23 novembre 2020 


Obiettivo: motivare tutti i cittadini a proseguire la propria cura odontoiatrica ribandendo che andare dal dentista è sicuro


Condannato dalla Corte dei Conti, per aver violato il rapporto di esclusività con il Servizio Sanitario Nazionale


Le varie differenze, le indicazioni date dai medici, quali i dentisti possono utilizzare ed acquistare in farmacia o dai fornitori


Cohen (DentalPro): anche le nostre aziende sono penalizzate nonostante le nostre cliniche siano aperte e sicure 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Annuncio in Evidenza


14 Ottobre 2020
Vedo moderno ed avviato studio a Milano

Moderno e avviato studio dentistico, regolarmente autorizzato, mq 80, predisposto per due unità operative, stanza sterilizzazione, radiografico opt e dotato di strumentazione per esercitare le principali branche odontoiatriche, spogliatoio e bagno per il personale, bagno per pazienti. Possibilità di subentro graduale con varie soluzioni. Milano, zona Bicocca-Niguarda. Trattativa riservata. 345 9776587. mail: aumas001@gmail.com

 
 

Speciale in Evidenza


 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Emergenza Covid ed odontoiatria: il punto con il presidente Iandolo