HOME - Cronaca
 
 
09 Novembre 2020

Sospensione elezioni Ordini. Anelli chiede una legge per scongiurare commissariamento

Il presidente FNOMCeO scrive a Speranza per chiedere una legge che disponga la proroga dei termini fissati e che regolamenti le modalità d’iscrizione dei nuovi iscritti al fine del voto 

Norberto Maccagno

Sospendere i procedimenti elettorali di rinnovo degli organi direttivi degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri salvo che non si possa garantire lo svolgimento delle elezioni con modalità telematiche. E’ questa l’indicazione che la Direzione Generale delle Professioni sanitarie e delle Risorse umane del SSN del Ministero della Salute, ha inoltrato alla FNOMCeO con una nota datata 5 novembre. Nota resasi necessaria, motivano dal Ministero, in considerazione “dell’aggravarsi della situazione epidemiologica da Covid 19 e dei provvedimenti adottati e in corso di adozione che prevedono limitazioni ai movimenti in alcune aree del territorio nazionale”. 

FNOMCeO che prende atto della comunicazione e si rivolge al Ministro della Salute Roberto Speranza chiedendo, però, un intervento legislativo

Ferma restando detta raccomandazione –scrive il presidente FNOMCeO Filippo Anelli al Ministro Speranza in una nota del 6 novembre scorso- appare comunque urgente intervenire con una norma di legge che disponga, nell’ipotesi di sospensione dei procedimenti elettorali, la proroga del termine fissato dalla Legge 3/2018 per il rinnovo degli ordini, confermando la durata degli organi per il quadriennio 2021-2024. In caso contrario gli Ordini che hanno accolto la raccomandazione di codesto Ministero si troveranno nella condizione di non rispettare la previsione di legge, con le inevitabili conseguenze previste dall’attuale normativa”.     

Ma non solo, il presidente FNOMCeO chiede che la stessa norma intervenga “necessariamente” sulla modalità “di iscrizione agli ordini dei neolaureati abilitati successivamente alla sospensione del procedimento elettorale da parte degli ordini”.   

Infatti, spiega Anelli, “con la prima convocazione elettorale sono stati chiamati al voto tutti gli iscritti all’Ordine alla data di indizione delle elezioni e definito la base per il calcolo del quorum elettorale. Orbene, l’eventuale iscrizione del neolaureato potrebbe determinare il duplice effetto di negare il diritto all’elettorato attivo e passivo di questi medici”.     

In merito alla possibilità di svolgere le elezioni in modalità telematica, per Anelli “deve esplicarsi nel rispetto delle previsioni vigenti che affidano alla FNOMCeO la competenza di validare le stesse (Decreto ministeriale del 15 marzo 2018)”.  Sul punto la FNOMCeO ricorda che, “con un articolato procedimento istruttorio ha esaminato le procedure operative proposte da alcuni Ordini giungendo alla conclusione di non poterle validare perché le stesse non offrivano sufficienti garanzie giuridiche ed operative per la tutela dell’esercizio sicuro, libero e democratico del diritto di voto in un ente Pubblico”.



Articoli correlati

Mentre il Parlamento europeo si interroga su di un possibile “passaporto sanitario” necessario per poter viaggiare tra gli Stati, in sanità si sta cominciando a discutere...

di Norberto Maccagno


Il presidente Filippo Anelli: vaccinare subito contro il Covid-19 tutti i medici libero professionisti e soprattutto anche gli odontoiatri


63 mila gli iscritti, il 64%% ha più di 50 anni. Tra gli under 34, le donne sono il 44% del totale


“Somministrarlo a tutti i medici e odontoiatri. Il vaccino è il miglior DPI”. Ribadita l’urgenza di assicurare la copertura vaccinale a tutti, senza esclusione alcuna.


Online la campagna che vuole anche rendere omaggio agli oltre 260 medici che finora hanno dato la vita per combattere l'epidemia di Covid-19 


Altri Articoli

Mentre il Parlamento europeo si interroga su di un possibile “passaporto sanitario” necessario per poter viaggiare tra gli Stati, in sanità si sta cominciando a discutere...

di Norberto Maccagno


Con un provvedimento dell’Agenzia delle Entrate viene posticipata la scadenza dell’invio dei dati per fatture emesse, e rimborsate, nel 2020


Marin (ANTLO): ognuno a caldeggiare le proprie necessità, perché non si è fatto fronte comune? Davanti alla salute, misero rivendicare distinguo sindacali


Classificazione, rapporto con i pazienti e come le nuove tecnologie possono aiutare la cura, sono tra gli argomenti affrontati nel video incontro con la dott.ssa Morena Petrini


AIO chiama i tavoli ministeriali: ‘’fare presto con la legge’’. Odontoiatri a rischio convenzionamento con ASL


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La nuova visione della parodontologia: sempre più correlata alla salute generale