HOME - Cronaca
 
 
09 Gennaio 2021

Vaccinazioni: in Sicilia anche dentisti e personale di studio tra le categorie prioritarie

Odontoiatri potranno proporsi anche come somministratori delle dosi di vaccino alla popolazione. Firmato il protocollo tra Ordine e Regione


Dopo le incomprensioni e le proteste, la Regione Sicilia ha firmato un protocollo d’intesa siglato dall’assessore regionale della Salute Ruggero Razza e il presidente dell’Ordine dei medici di Palermo Toti Amato, in rappresentanza degli OMCEO siciliani.Presente alla firma anche il presidente CAO Messina Giuseppe Renzo, coordinatore regionale delle Commissioni Albo Odontoiatri.

L’intesa stabilisce le modalità di vaccinazione e di reclutamento dei professionisti vaccinatori.L’obiettivo dell’accordo, viene sottolineato in una nota, “è incrementare il numero di hub vaccinali e distribuire prima possibile in modo capillare il vaccino da destinare alla collettività era necessario un riscontro formale che includesse tutti i medici iscritti e gli odontoiatri”. 

Grazie al lavoro sinergico di tutti gli Ordini provinciali le dosi vaccinali disponibili saranno ridistribuite secondo un unico criterio in tutta la Sicilia. Senza disparità, le modalità saranno commisurate al rischio concreto di esposizione al contagio”.

Ogni Ordine provinciale provvederà a stilare due elenchi (Albo medici e Albo odontoiatri) di prenotazione degli iscritti per ricevere o somministrare il vaccino. Le due liste saranno pubblicate nei rispettivi siti istituzionali e inviate all’Asp di competenza. 

La professione odontoiatrica, insieme a quella degli otorino, oculisti, pneumologi, infettivologi è tra quelle più a rischio contagio per la natura stessa dell’attività. Pur adottando ogni cautela e protezione, difficile eliminare del tutto il pericolo di infezione”, ha sottolineato il presidente Renzo ringraziando poi i presidenti di tutte le CAO provinciali per il loro supporto e l’assessore Razza “per aver compreso tale rischio e accolto tali richieste con la firma di questo protocollo”.  

Le OMCeO siciliane stanno informando gli iscritti comunicando a quale indirizzo mail comunicare la propria disponibilità ad essere vaccinati e quella a proporsi come vaccinatore.




Articoli correlati

Anche nella settimana che si è appena conclusa, il tema centrale sul quale il settore ha concertato le sue attenzioni è stato: quando mi vaccinate? Confesso, a metà settimana...

di Norberto Maccagno


Il neo assessore Moratti conferma il ruolo degli Ordini provinciali nella raccolta dei nominativi degli aderenti 


Rispondendo ad Odontoiatria33 il Commissario Straordinario conferma che non è possibile modificare in questa fase le priorità indicate nel piano vaccinale


Pollifrone (CAO Roma): ora oltre medici, odontoiatri e igienisti dentali liberi professionisti si deve garantire la vaccinazione anche a tutto il personale di studio


Abbondanza (Idea), gravissima la decisione di alcune Regioni di vaccinare gli odontoiatri e non gli ASO, serve uniformità di comportamento in tutta Italia


Altri Articoli

Anche nella settimana che si è appena conclusa, il tema centrale sul quale il settore ha concertato le sue attenzioni è stato: quando mi vaccinate? Confesso, a metà settimana...

di Norberto Maccagno


Aziende     15 Gennaio 2021

Il 2021 visto dal Phibo

L’odontoiatria digitale, le nuove acquisizioni, il CEO ed il Direttore dell'Innovazione del  Gruppo Phibo svelano i progetti futuri


L’obiettivo è fare in modo che la pensione spettante a vedove e orfani sia calcolata sull’importo a cui il familiare deceduto avrebbe avuto diritto al termine della propria carriera


Il neo assessore Moratti conferma il ruolo degli Ordini provinciali nella raccolta dei nominativi degli aderenti 


Assunzione a tempo indeterminato, la candidatura al concorso deve pervenire entro l’11 febbraio 2021


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta