HOME - Cronaca
 
 
09 Gennaio 2021

Vaccini: Calabria apre ad Odontoiatri, personale di studio e sanitari liberi professionisti

De Filippo (CAO Catanzaro): “finalmente si sana una esclusione intollerabile. Abbiamo ricevuto quanto era dovuto”


Anche in Calabria sono state necessarie le proteste di Ordini e dei rappresentati dei liberi professionisti sanitari per fare tornare sui propri passi la Regione ed inserire queste categorie tra quelle prioritarie per ricvere il vaccino nelle prossime settimane. 

A darne notizia è le stessa Regione Calabria attraverso una nota infomrando che “La vaccinazione anti Covid, in questa prima fase – oltre che agli operatori sanitari dei presidi pubblici e privati e agli ospiti delle Rsa – sarà estesa anche agli operatori delle case per anziani, a quelli del 118 e dei servizi di emergenza urgenza, al restante personale delle strutture ospedaliere (pubbliche, private accreditate, classificate), a specialisti ambulatoriali, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e assistenti, medici in formazione, specializzandi, tirocinanti, farmacisti di comunità e assistenti, informatori scientifici, volontari a supporto di attività sanitarie, operatori di studi medici veterinari e odontoiatrici, operatori di laboratori privati accreditati”. 

Finalmente la Regione ha rimediato ad una decisione sconsiderata fatta a livello nazionale che ha visto escludere odontoiatri e tutti i liberi professionisti sanitari dalle categorie che dovevano ricevere in via prioritaria il vaccino anti Covid”, dice ad Odontoiatria33 il presidente CAO di Catanzaro Salvatore De Filippo.

Il vero scandalo è stato la necessità che per settimane gli Ordini abbiano dovuto fare pressione sulla burocrazia regionale e verso i rappresentanti della politica per ottenere quanto che era dovuto: tutelare la salute anche dei sanitari liberi professionisti non accreditati”.  Professionisti, ricorda De Filippo “che non solo hanno gli stessi rischi dei colleghi ospedalieri ma svolgono, soprattutto gli odontoiatri, un importante ruolo nell’assistenza e cura dei cittadini, assistenza che spesso è disattesa dalle sanità regionali”.  

Per tale motivo -conclude- non mi sento di dover ringraziare chi ha comunque rimediato ad un errore di valutazione. L’auspicio è che tale disorganizzazione non si ripeta anche nella fase operativa della vaccinazione. Come Commissione Albo Odontoiatri Regione Calabria il Presidente Giuseppe Guarnieri ha dato la massima disponibilità per una fattiva collaborazione.”  

Articoli correlati

Anche nella settimana che si è appena conclusa, il tema centrale sul quale il settore ha concertato le sue attenzioni è stato: quando mi vaccinate? Confesso, a metà settimana...

di Norberto Maccagno


Il neo assessore Moratti conferma il ruolo degli Ordini provinciali nella raccolta dei nominativi degli aderenti 


Rispondendo ad Odontoiatria33 il Commissario Straordinario conferma che non è possibile modificare in questa fase le priorità indicate nel piano vaccinale


Pollifrone (CAO Roma): ora oltre medici, odontoiatri e igienisti dentali liberi professionisti si deve garantire la vaccinazione anche a tutto il personale di studio


Abbondanza (Idea), gravissima la decisione di alcune Regioni di vaccinare gli odontoiatri e non gli ASO, serve uniformità di comportamento in tutta Italia


Altri Articoli

Anche nella settimana che si è appena conclusa, il tema centrale sul quale il settore ha concertato le sue attenzioni è stato: quando mi vaccinate? Confesso, a metà settimana...

di Norberto Maccagno


Aziende     15 Gennaio 2021

Il 2021 visto dal Phibo

L’odontoiatria digitale, le nuove acquisizioni, il CEO ed il Direttore dell'Innovazione del  Gruppo Phibo svelano i progetti futuri


L’obiettivo è fare in modo che la pensione spettante a vedove e orfani sia calcolata sull’importo a cui il familiare deceduto avrebbe avuto diritto al termine della propria carriera


Il neo assessore Moratti conferma il ruolo degli Ordini provinciali nella raccolta dei nominativi degli aderenti 


Assunzione a tempo indeterminato, la candidatura al concorso deve pervenire entro l’11 febbraio 2021


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

La professoressa Antonella Polimeni si racconta