HOME - Cronaca
 
 
23 Febbraio 2021

Milleproroghe, emendamento chiarisce la mancata proroga dell’esenzione Iva su Dpi e strumenti diagnostici

Rimarrebbero esenti solo vaccini e tamponi. Viene introdotta una disposizione per evitare all'Italia una procedura d’infrazione UE


Non solo la non approvazione degli emendamenti che avrebbero consentito di estendere anche nel 2021 l’esenzione Iva per DPI e gli atri strumenti utilizzati per la lotta al Covid, ma a mettere definitivamente (almeno così sembra) la parola fine sulla questione è un altro emendamento inserito nel Milleproroghe che di fatto dà una interpretazione alla materia dell’esenzione Iva per gli strumenti diagnostici per il Covid-19. Come ben spiega il Sole 24 Ore nel numero oggi in edicola. 

“Con gli emendamenti approvati nelle commissioni –si legge sul Sole- viene introdotta una disposizione (articolo 3-bis) per evitare all’Italia una procedura di infrazione Ue”. In pratica conclude l’articolo “L’emendamento approvato alla Camera specifica che il richiamo al regolamento 2017/745 «deve intendersi riferito al regolamento 2017/746»”.

In questo modo viene spiegato che la disposizione assume chiaro valore interpretativo, con un duplice effetto: da un lato, l’interpretazione è retroattiva e quindi gli strumenti diagnostici hanno l’Iva 5% dal 1° gennaio; “dall’altro, però, si chiarisce che il testo originario era errato, con la conseguenza che nessun contribuente potrà essere sanzionato se per errore ha venduto in esenzione”.  

Articoli correlati

Salvo interventi in Aula, l’Iva su DPI e gli atri strumenti che prevengono le infezioni da Covid rimane al 5%


Savini (AIO): L’acquisto di un bene a tutela della salute non deve più subire imposizioni elevate. Il Governo deve premiare chi usa più DPI non penalizzarlo


Inseriti nel Milleproroghe puntano a ripristinare l’esenzione Iva. Soddisfazione di ANDI che nei giorni scorsi aveva lanciato un appello alla Politica


L’Associazione chiede di inserire nel Milleproroghe l’esenzione IVA su tutti i DPI finché non sia definitivamente superato lo stallo delle vaccinazioni e superato lo stato di emergenza


Dal primo gennaio aumenta l’Iva sui DPI utilizzati a protezione del Covid. Per gli studi l’imposta si somma al costo del bene


Altri Articoli

Richiesta laurea e diploma di specialità. Le domande dovranno pervenire entro il 10 marzo


La CAO segnala, “la dimenticanza” all’ISS chiedendo di intervenire al fine di non precludere agli odontoiatri la possibilità di essere somministratori


Su Nature si ipotizza che la trasmissione attraverso le superfici non sia più un rischio significativo come ad inizio pandemia


L’avvocato Montaldo: attenzione all’utilizzo che se ne fa. La fotografia è anche un dato personale e, nel caso in specifico, un dato sanitario


Chiarello: alla luce delle scarse scorte di vaccini inconcepibile pensare di voler nuovamente posticipare la somministrazione agli odontoiatri


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

L’odontoiatria protesica oggi: il punto di vista della neo presidente AIOP