HOME - Cronaca
 
 
09 Marzo 2021

Restrizioni su amalgama dentale: la Commissione Europea ha aperto una consultazione pubblica

Fino al 4 aprile la possibilità di esprimere il proprio parere sulle limitazioni indicate dalla Commissione Europea per l’utilizzo dell’amalgama dentale

Nor. Mac.

Rimarrà aperta fino al due aprile, la consultazione pubblica attivata dalla Commissione Europea sul tema del nuovo regolamento per limitare l’utilizzo e la commercializzazione del mercurio, amalgama dentale compresa.
Attraverso la consultazione, in previsione dell’introduzione di un nuovo regolamento con ulteriori restrizioni sull’utilizzo dell’amalgama dentale, la Commissione vuole conoscere il parere di cittadini ed in particolare degli operatori del settore. Pareri che saranno tenuti in considerazione nell’elaborare il nuovo documento. 

A questo link le istruzioni su come esprimere le proprie considerazioni.

La proposta di nuovo regolamento da parte della Commissione Europea è prevista nel terzo trimestre del 2021 in vista dell’adozione che avverrà nel quarto trimestre del 2022.

Con il regolamento 2017/852 la UE ha già recepito la Convenzione internazionale di Minamata – promossa dalle Nazioni Unite – con cui ha già limitato l’uso del mercurio in molti prodotti che lo contengono e prevede l’eliminazione graduale del mercurio in odontoiatria. 

Anche l’Italia ha recepito la normativa e recentemente pubblicato il Piano nazionale per l’eliminazione dell’amalgama dentale

____________________________________________________________________

Se hai trovato utile questo articolo e non sei ancora abbonato ad Odontoiatria33, sostieni la qualità della nostra informazione

Articoli correlati

Per il prof. Mangani l’amalgama non ha più senso di essere utilizzata perché esistono validissime alternative. Ecco quali e perchè


La pigmentazione grigio-bluastra del tessuto gengivale, definita tatuaggio da metallo o amalgama, è stata riscontrata nel 3,3% degli adulti negli Stati Uniti ed è causata dalla...

di Lara Figini


Una road map che rischia di essere di difficile realizzazione, ma che coinvolge tutti gli attori del settore odontoiatrico nella fase di monitoraggio dei dati ed attuazione del Piano


Pesanti quelle per gli odontoiatri che violano quanto previsto dal Regolamento europeo in tema di utilizzo e smaltimento. Ecco le regole da rispettare


Rispettare l’ambiente costa fatica (in realtà poca), rinunce (anche queste poche) e quello dell’impegnarsi per il bene collettivo alla fine rischia di rimanere una frase che suona bene, ma molto...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

Tra i temi in discussione la valutazione su una possibile revisione delle procedure anti Covid indicate per gli studi odontoiatrici


Anelli: i sanitari a rischio sono tutti, non si faccia il 'tu sì tu no. La terza dose va estesa a tutti perché «garantisce la riduzione del rischio e aiuta la categoria a continuare a lavorare in...


Giovedì 30 il termine ultimo per l’invio da parte di odontoiatri, igienisti dentali e strutture sanitarie dei dati delle fatture messe direttamente ai pazienti al Sistema Tessera Sanitaria


In occasione della quinta edizione del Dental Forum ad Asti, il 2 ottobre 2021, l’intervento “Il digitale e la nuova e-inclusion in odontoiatria” sarà focalizzato sui trend che stiamo...


Uno lavorava in un poliambulatorio medico, l’altro in un sottoscala, gli altri 2 arrotondavano facendo i buttafuori 


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio