HOME - Cronaca
 
 
19 Marzo 2021

Giornata Mondiale delle Salute Orale: rimediare al ‘’disastro dentale’’ da pandemia

L’appello di FDI attraverso le esperienze dei dentisti di tutto il mondo. Seeberger: la salvaguardia della salute orale è di fondamentale importanza per garantire la salute generale


La Giornata Mondiale della Salute Orale promossa in tutto il mondo da FDI è da sempre una grande opportunità per generare un'ampia copertura mediatica e aumentare la sensibilità delle persone sul legame tra salute orale e salute generale. 

L’edizione che si celebra domani 20 marzo, in piena pandemia, punta ad evidenziare come in quest’anno di restrizioni la poca attenzione alla salute orale si sia tradotta in un “disastro dentale”

Ad indicarlo è il presidente FDI World Dental Federation, l’italiano Gerhard Konrad Seeberger, ricordando come "le restrizioni hanno sicuramente giocato un ruolo nel trascurare la propria salute orale, anche se non raccontano tutta la storia". Il presidente Seeberger ricorda come durante la prima ondata epidemica, giusto una anno fa’, gli studi dentistici in tutto il mondo sono stati costretti a ridurre l’attività alle sole emergenze.Nonostante gli studi odontoiatrici abbiamo poi adottato misure di prevenzione contro il contagio che si sono dimostrate estremamente efficaci, molte persone stanno ancora evitando i controlli di routine e si recano dal dentista solo per estrema necessità: dolore o problema imminente.

Questo trascurare la propria salute orale ha portato ad un aumento delle problematiche come carie, infezioni e problemi gengivali. Patologie che nei mesi sono peggiorate soprattutto nei pazienti a rischio.

"Durante la pandemia, i pazienti ad alto rischio hanno avuto la tendenza a sviluppare più di un problema, spesso esibendone tre o quattro contemporaneamente perché è passato troppo tempo senza un controllo", sottolinea il prof. Paulo Melo,consigliere FDI. "I problemi in genere includono lesioni cariose e malattie gengivali".

"La carie dentale che avrebbe potuto essere trattata con un semplice restauro è ora passata allo stadio di parodontite apicale e ascessi, che richiedono un trattamento più sofisticato", ha detto il dott. Vanishree MK , professore di odontoiatria sanitaria pubblica, con sede a Bangalore, in India. "I pazienti dovrebbero mettere da parte la loro paura e non rimandare le cure dentali essenziali e di routine".

"Una delle drammatiche conseguenze della pandemia è che i problemi di salute orale che non erano considerati urgenti, durante la pandemia sono diventati effettivamente urgenti avendo aspettato mesi per effettuare un trattamento", ha detto la dott.ssa Maria Fernanda Atuesta Mondragon , presidente di la Federazione dentale colombiana e consigliere FDI. "Abbiamo visto alcuni pazienti sottoposti a trattamento ortodontico regredire nella terapia, mentre altri hanno sviluppato problemi parodontali significativi".

"Gli adolescenti di solito soffrono di carie dentale e ho osservato un aumento del livello di carie in questa fascia di età", ha detto il dottor Nahawand Abdulrahman Thabet, che lavora al Cairo, in Egitto, ed è un consigliere FDI. “Un mio paziente di 15 anni ha ammesso di aver fatto più spuntini mentre era bloccato a casa dalla chiusura della sua scuola. Immagino che migliaia di ragazzi della sua età si trovino in una situazione simile".

I ripetuti blocchi con conseguenti restrizioni sugli spostamenti, lo smart working hanno contribuito a cambiare le abitudini delle persone ed i comportamenti quotidiani, con un impatto negativo sulla loro salute orale, ricordano gli esperti FDI invitando di tornare a riprende una buona igiene orale domiciliare ed effettuare le visite di controllo dal dentista.

Le persone non devono aver paura di visitare il dentista”, ribadisce il presidente Seeberger. “La salvaguardia della salute orale è di fondamentale importanza per garantire la salute generale, il benessere e una buona qualità della vita".

Tra le tante iniziative create da FDI in occasione delle Giornata Mondiale della Salute Orale per favorire l’interazione tra paziente ed odontoiatra quella di creare una foto del proprio sorriso e postarla sui social. A questo link le istruzioni. 

Articoli correlati

E’ il tema del Congresso Politico AIO in programma venerdì 29 ottobre a Bologna. Approfondimenti sugli aspetti legali, fiscali, etici ed assicurativi


Riguarda il Webinar con Daniele Cardaropoli per approfondire e confrontarsi sulle più attuali in tema di chirurgia parodontale.


Venerdì 8 ottobre 2021, a Padova, in occasione del XXI Congresso Nazionale SIOH, si è svolta l’Assemblea Generale Elettiva SIOH per il rinnovo del Consiglio Direttivo della Società Italiana...


Si è svolto lo scorso fine settimana a Padova presso le aule universitarie del Policlinico con la presenza di oltre 300 partecipanti, il XXI Congresso Nazionale della Società Italiana di...


Si è tenuto sabato 9 ottobre a Roma il 14° Congresso Politico ANTLO che ha proceduto ad eleggeregli organi associativi e ad approvare il documento politico contenente le linee guida...


Altri Articoli

Roberto Fornara

Il 12 e 13 novembre – a Bologna, Palazzo della Cultura e dei Congressi – l’attività della Società Italiana di Endodonzia riparte in presenza con il Congresso Endodonzia –...


E’ il tema del Congresso Politico AIO in programma venerdì 29 ottobre a Bologna. Approfondimenti sugli aspetti legali, fiscali, etici ed assicurativi


Il riconoscimento globale dei benefici dei preparati topici contenenti fluoro, cemento vetroionomerico, fluoruro di diammina d'argento, salutato come "un enorme passo avanti per la salute orale"


La Corte Costituzionale dichiara incostituzionale il comma 4 dell’art. 15 ritenendo la norma visibilmente contraria ai principi di equità ed eguaglianza previsti dalla Costituzione. Il commento...


Acquistare dispositivi di protezione individuale e prodotti monouso in modo semplice e a prezzi concorrenziali


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio