HOME - Cronaca
 
 
25 Marzo 2021

Farmaci e dispositivi medici scaduti: sanzionato odontoiatra a Reggio Emilia

Non solo farmaci ma anche dispositivi medici scaduti sono stati sequestrati dal Nas di Parma in uno studio odontoiatrico. Oltre 40 mila euro la sanzione


Nell’ambito di una serie di controlli negli studi medici ed odontoiatrici mirati a garantire la sicurezza sanitaria ed il rispetto delle norme anti-Covid, i carabinieri del Nas di Parma hanno denunciato, secondo le cronache locali, un odontoiatra di 30 anni di Reggio Emilia titolare dello studio, “per tentato commercio o somministrazione di medicinali guasti e per aver detenuto farmaci e dispositivi medici scaduti”. 

Nell’abito dei controlli, riporta Reggiosera.it, “sono state sequestrate una ventina di fiale di medicinale anestetico e 388 confezioni di dispositivi medici”. “E’ stata inoltre contestata la violazione amministrativa per aver detenuto dispositivi medici decorsi di validità e comminata una sanzione per 42.800 euro”.

Ricordiamo che non solo i farmaci devono essere conservati secondo le indicazioni del produttore ed eliminati dopo la data di scadenza, ma anche molti dispositivi medici in uso nello studio odontoiatrico -dal materiale monouso, quello da impronte, i compositi, anche gli impianti per quanto riguarda la sterilizzazione- devono essere trattati e conservati secondo le indicazioni del fabbricante così come non più utilizzabili dopo la data di scadenza. 

 Sull’argomento leggi anche: 

4 Marzo 2017: Conservazione dei farmaci. Attenzione a dove vengono riposti quelli scaduti, la Cassazione condanna dentista 

18 Novembre 2014: La gestione del farmaco in studio. Come e dove conservarlo. Quali le modalità per prescriverli 

Articoli correlati

L’obiettivo è sensibilizzare un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno


Il primo era privo di autorizzazioni sanitarie, il secondo non era registrato presso il Ministero come fabbricante. Denunciato anche odontotecnico ed odontoiatra


Dovrà anche risarcire l’Ordine costituitosi parte civile. Il finto dentista era già stato sanzionato anni prima


Indagini a seguito della denuncia di un paziente per lesioni. Nei guai finto dentista e direttore sanitario di un Centro odontoiatrico, sequestrato l’intero immobile


Rischia denuncia per il reato di epidemia colposa, sanzioni e provvedimenti da parte dell’Ordine


Altri Articoli

Venerdì 1 ottobre ad Asti al Dental Forum odontoiatri ed odontotecnici potranno esercitarsi con stanner e sotware giudati dagli esperti del team Grow Up


Sono stati gli agenti della polizia di Stato a denunciare un uomo di 53 anni per esercizio abusivo della professione medica. Secondo la stampa locale gli agenti del Commissariato di Secondigliano e...


Chi deve controllare, quali le sanzioni e come deve essere “gestito” il dipendente sprovvisto, ed i collaboratori non dipendenti?


In uno studio pubblicato su Lancet Infectious Diseases, i ricercatori della Yale School of Medicine hanno esaminato le infezioni da Covid-19 "breakthrough", ovvero che si verificano in persone...


L’obiettivo è sensibilizzare un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio