HOME - Cronaca
 
 
17 Giugno 2021

Terza Giornata Nazionale della Parodontite

Video appello di Giorgio Chiellini e del presidente SIdP Luca Landi ad una maggiore attenzione alla prevenzione della salute gengivale per migliorare la salute generale


Si celebra domani venerdì 18 giugno la Terza Giornata Nazionale della Parodontite, promossa, da SidP insieme alla Federazione delle Società Medico-Scientifiche Italiane (Fism) e alla Cabina di regia Benessere Italia in seno alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Obiettivo richiamare l’attenzione sullo stretto legame fra infiammazione gengivale e malattie cardiovascolari e sull’importanza di informare l’opinione pubblica e di prevenire le due malattie, anche grazie a stili di vita corretti, per migliorare le condizioni di salute generale dei cittadini.

Iniziativa che quest’anno vede il sostengo anche di un testimonial di eccezione il capitano della Nazionale di calcio e della Juventus, Giorgio Chiellini, che, spiegano da SidP, “si è reso portavoce di questo importante messaggio e ha offerto il suo contributo per richiamare alla prevenzione della salute orale e gengivale in un video emozionale che sarà diffuso sul territorio nazionale”.  

Le malattie gengivali e nello specifico la parodontite costituiscono ad oggi la causa principale della perdita di denti nella popolazione adulta. In Italia ne soffre una persona adulta su due. Le forme gravi di parodontite, ovvero quelle responsabili di invalidanti conseguenze funzionali, estetiche e psicologi- che, interessano l’11% della popolazione.Dall’altra parte le malattie cardiovascolari, necessitano di un’adeguata prevenzione primaria insieme ad un’efficace diagnosi precoce e risultano essere la classe di patologie più letali causando circa il 45% delle morti annue in Europa.Le recenti evidenze scientifiche associano un maggior rischio di disturbi cardiovascolari nelle persone affette da forme gravi di parodontite” dichiara Luca Landi, presidente SIdP.  

Prevenire la parodontite o individuarla nelle sue forme iniziali permettere di evitare complicanze e attuare terapie più semplici, con maggior beneficio in termini di preservazione della salute. Dal momento che nella placca dentale dei pazienti affetti da parodontite è presente un’alta concentrazione di batteri e poiché questi possono con facilità entrare nel circolo sanguigno attraverso i capillari presenti delle gengive infiammate”, sottolinea Nicola Marco Sforza, presidente Eletto SIdP. “La loro disseminazione –continua- può innalzare i valori di alcuni parametri infiammatori come la proteina C-reattiva (PCR) e stimolare la formazione di placche aterosclerotiche sulle pareti arteriose, la cui presenza è associata ad alto rischio di fenomeni ischemici e trombociti a livello cardiaco e cerebrale, con le gravi conseguenze che noi tutti possiamo immaginare”.

Ruolo centrale quello del parodontologo che può facilmente porre diagnosi attraverso un semplice esame clinico eventualmente corredato di radiografie dei denti.

La Società Italiana di Parodontologia e Implantologia – aggiunge Sforza - ha recentemente messo disposizione del cittadino una App gratuita per dispositivi mobili, chiamata GengiveINforma che, pur non sostituendosi ad una visita specialistica, per- mette di calcolare il rischio di soffrire di parodontite rispondendo a cinque semplici domande”. 

L’impatto che ha la coesistenza delle due malattie dovrebbe richiama a considerare la cura del cavo orale e più precisamente della parodontite, come misura aggiuntiva nello stile di vita del paziente iperteso, fanno notare da SIdP.

A questo link è possibile vedere il video con il messaggio di Giorgio Chiellini e del presidente SIdP Luca Landi 

Articoli correlati

L’obiettivo dell’auto check-up è quello di sensibilizzarli sull’importanza di mantenere comportamenti sani per la tutela della salute, cominciando da bocca e denti


Uno studio in vitro di laboratorio su ratti, che verrà prossimamente pubblicato sull’International Endodontic Journal, gli autori hanno valutato l’effetto dell’eccessiva assunzione di...

di Lara Figini


Per il prof. Gagliani la conferma del ruolo centrale che la professione odontoiatrica dovrebbe avere nella salute generale del paziente 

di Massimo Gagliani


Appello SIdP: le sigarette mandano “in fumo” il sorriso, compromettono le cure e peggiorano la parodontite. Ancora troppi pazienti fumatori


Parametri parodontali e biomarker nella progressione della parodontite nei fumatori, le anticipazioni di uno studio longitudinale

di Lara Figini


Altri Articoli

La cronaca ci ha nuovamente regalato l’occasione per commentare, ancora una volta, un progetto legislativo dal punto di vista semantico. Che poi è la vera questione di tutte le Leggi che per...

di Norberto Maccagno


Elite Computer Italia, una delle aziende leader nello sviluppo di software e servizi informatici per il settore dentale, parte di Henry Schein One, presenta le ultime soluzioni nel...


Riguarda il Webinar con Daniele Cardaropoli per approfondire e confrontarsi sulle più attuali in tema di chirurgia parodontale.


Più sicuro se abbinato ad una registrazione analogica. L’esperienza di Costanza Micarelli: la tecnologia è un enorme aiuto ma solo se abbinata ad esperienza e conoscenze del clinico e del tecnico


Il Decreto-Legge 21 settembre 2021, n. 127  (DL Green Pass Lavoro) recante Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio