HOME - Cronaca
 
 
08 Settembre 2021

Expodental Meeting 2021: il settore riparte, in presenza, da Rimini

Da domani a sabato 11 settembre torna l’appuntamento merceologico e culturale riminese organizzato da UNIDI. Già 6mila i visitatori registrati


Tutto pronto a alla Fiera di Rimini (porta Ovest) per accogliere, da domani a sabato 11 settembre, i visitatori di EXPODENTAL Meeting, primo grande evento del settore in presenza dopo un anno e mezzo di pandemia.

A oggi sono 6.000 i visitatori registrati alla manifestazione, un numero che non tradisce le attese e che ricorda i risultati degli anni pre-pandemia”, informano da UNIDI.
“Di questi registrati 2.000 sono iscritti ai corsi Expodental Meeting, confermando la bontà di un’offerta attenta a tutte le professioni del settore. Un programma formativo che si è sviluppato grazie alla collaborazione di UNIDI con tutte le principali associazioni del dentale”.

Ad attendere i visitatori un’area espositiva che ha sicuramente risentito di una flessione, ma che si presenta con quasi 200 marchi.

Siamo molto soddisfatti delle premesse di questo salone” commenta il Direttore UNIDI Linda Sanin. “Il lavoro della squadra organizzativa è stato impegnativo e lungo, profondamente segnato dal periodo difficile che anche noi, con tutto il mondo, abbiamo vissuto”. 

Domani giovedì 9 settembre ad inaugurare EXPODENTAL Meeting saranno l’italiano Gerhard Seeberger, presidente FDI e Gianfranco Berrutti presidente UNIDI, che, insieme, daranno il benvenuto alla delegazione estera che partecipa alla manifestazione grazie alla collaborazione tra ICE e UNIDI.“Sono davvero emozionato” commenta Gianfranco Berrutti (nella foto) “per l’appuntamento di Expodental Meeting, finalmente in presenza, e onorato che la massima associazione internazionale del settore confermi con la sua presenza l’importanza della nostra manifestazione e il ruolo di primo piano che svolge UNIDI nel contesto internazionale”.

Ringrazio il Presidente Seeberger” aggiunge Gianfranco Berrutti “perché con la sua presenza testimonia l’importanza del lavoro di squadra che le nostre realtà da tempo perseguono”.

Come da tradizione oltre alla mostra merceologica, ricca è l’offerta di eventi culturali e scientifici organizzati da associazioni e società scientifiche, a questo link il programma.

EDRA, editore di Odontoiatria33 e Dental Cadmos sarà presente con un proprio stand al padiglione C7 STAND N.025. Presso lo stand sarà possibile anche “sfogliare dal vivo” i nuovi libri editi da EDRA per l’odontoiatria tra i quali il nuovo Veneziani

L’ingresso alla fiera sarà consentito solo ai possessori di Green Pass ma sarà presente un punto tamponi a disposizione di tutti i partecipanti all’ingresso della fiera, attivo da mercoledì 8 a sabato 11, dalle 8.30 alle 17.

Articoli correlati

Non cambia la sede, sempre Bologna, le iscrizioni (gratuite) entro il 25 marzo. Queste le nuove scadenze per invio abstract e poster


Il 7,2% di medici ed odontoiatri che, sulla piattaforma del Green pass, risultano ‘inadempienti’ e da verificare. Anelli: “si tratta di un dato grezzo che non fotografa la situazione reale”


ANSOC scrive al Ministero chiedendo un incontro insieme alle altre Associazioni di riferimento. Di Fulvio: “Inspiegabile ed assurda la riduzione di rimborso da somme già insufficienti a coprire i...


La capogruppo regionale del PD chiede alla Giunta di farsi promotrice nei confronti del Ministero della Salute per rimuovere il vincolo della specializzazione per accedere ai concorsi


Immagine d'archivio

Operava direttamente sui pazienti, denunciato e sequestrato il laboratorio. Utilizzava anche personale in nero. Garda il video della perquisizione


Altri Articoli

La lettura, ironica, data da alcuni lettori su Facebook della sentenza del Tar Lombardia che ha accolto il ricorso di un dentista sospeso dall’ATS perché non vaccinato, consentendo di...

di Norberto Maccagno


Non cambia la sede, sempre Bologna, le iscrizioni (gratuite) entro il 25 marzo. Queste le nuove scadenze per invio abstract e poster


Firmato il DPCM sulle attività essenziali, non servirà il Green pass per accedere a cure e visite neppure per gli accompagnatori, fermo restando il rispetto delle regole sul triage


Il 7,2% di medici ed odontoiatri che, sulla piattaforma del Green pass, risultano ‘inadempienti’ e da verificare. Anelli: “si tratta di un dato grezzo che non fotografa la situazione reale”


ANSOC scrive al Ministero chiedendo un incontro insieme alle altre Associazioni di riferimento. Di Fulvio: “Inspiegabile ed assurda la riduzione di rimborso da somme già insufficienti a coprire i...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi