HOME - Cronaca
 
 
27 Settembre 2021

Abusivi: 4 denunciati nel salernitano uno condannato a Lucca

Uno lavorava in un poliambulatorio medico, l’altro in un sottoscala, gli altri 2 arrotondavano facendo i buttafuori 


Le cronache locali informano di una serie di denunce effettuate dalla Guardia di Finanza ai danni di finti dentisti.

A Caserta i militari hanno scoperto all’interno di due distinti studi odontoiatrici “con targhe, reception ed attrezzature”, due finti dentisti mentre curavano ignari pazienti che, alla vista dei militari, avrebbero tentato la fuga. Negli studi rinvenuti anche ricettari e timbri di un noto odontoiatra della zona che è risultato estraneo alla vicenda.I due, informa la stampa locale, sarebbero conosciuti al fisco come occasionali vigilantes o buttafuori. 

A Scafati, nell’ambito della operazione “Dente per dente” la Guardia di Finanza ha eseguito numerosi controlli presso studi odontoiatrici della città. Secondo le cronache sarebbero emerse talune irregolarità in relazione all’assenza dei titoli autorizzativi e di studio in capo ai titolari. Due i falsi dentisti denunciati per esercizio abusivo della professione. Uno di questi sarebbe stato sorpreso mentre effettuava una otturazione in uno studio fatiscente ricavato nel sottoscala di una abitazione. 

A Lucca si conclude con una condanna ed una assoluzione la vicenda di due diplomati odontotecnici accusati di aver causato “lesioni gravissime a una paziente”, sottoposta, informa La Nazione, “ad un intervento odontoiatrico nella cucina della sua abitazione”. Uno dei due è stato condannato a tre mesi di reclusione, pena sospesa, mentre per l’atro, accusato di aver procurato il cliente, è stato assolto. I due erano stati denunciati nel 2018 dallo steso paziente.   

Articoli correlati

Il Segretario SIASO Fulvia Magenga precisa: l’art. 348 del codice penale tutela tutti i soggetti titolari di una specifica abilitazione, quindi anche gli ASO


cronaca     15 Luglio 2021

Abusivo da anni scoperto a Monza

Denunciato per esercizio abusivo della professione medica, illecita somministrazione di farmaci, circonvenzione di incapaci. Da anni non avrebbe presentato la dichiarazione dei redditi


Il primo era privo di autorizzazioni sanitarie, il secondo non era registrato presso il Ministero come fabbricante. Denunciato anche odontotecnico ed odontoiatra


Operava in uno studio senta autorizzazioni ed in scarse condizioni igienico sanitarie. Ora le indagini puntano a ricostruire il giro d'affari


Esercitava da anni in un uno studio in cattive condizioni igieniche. Sanzionato anche per mancato rispetto delle norme anti Covid. Guarda il video


Altri Articoli

Poca letteratura si occupa dell’efficacia dei metodi di comunicazione in questo settore, sottolinea il prof. GaglianiIndicando come diafano l’atteggiamento che il dentista generico ha nei...

di Massimo Gagliani


La cronaca ci ha nuovamente regalato l’occasione per commentare, ancora una volta, un progetto legislativo dal punto di vista semantico. Che poi è la vera questione di tutte le Leggi che per...

di Norberto Maccagno


Elite Computer Italia, una delle aziende leader nello sviluppo di software e servizi informatici per il settore dentale, parte di Henry Schein One, presenta le ultime soluzioni nel...


Riguarda il Webinar con Daniele Cardaropoli per approfondire e confrontarsi sulle più attuali in tema di chirurgia parodontale.


Più sicuro se abbinato ad una registrazione analogica. L’esperienza di Costanza Micarelli: la tecnologia è un enorme aiuto ma solo se abbinata ad esperienza e conoscenze del clinico e del tecnico


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

ECM: abbiamo fatto il punto con Alessandro Nisio