HOME - Cronaca
 
 
20 Ottobre 2021

Nero nascosto (ma non troppo) dal software: in 27 indagati

A Bari scoperti grazie alla “porta” segreta del software gestionale che nascondeva il nero. Indagato anche il produttore dell’applicazione


E’ stato proprio il software che permetteva di gestire la contabilità ufficiale, ma anche quella non ufficiale, ad inguaiare 26 odontoiatri di Bari e l’ingegnere informatico che ha progettato e venduto il software denunciati per il reato di "dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici". 

Stando a quanto riporta il quotidiano La Repubblica nella pagina di Bari, “l'inchiesta è partita molto tempo fa (in era pre-Covid) da una verifica fiscale nei confronti di un dentista, che aveva omesso di versare una parte delle tasse dovute allo Stato. Da lui gli investigatori erano risaliti all'ingegnere Tommaso Carbone di Palo del Colle, fornitore del software Suite Medical Gold poi diventato Suite Medical Cloud”. 

Da quanto emerso il software consentiva di tenere contestualmente una contabilità ufficiale (che veniva salvata nel computer) e una “nascosta” (salvata solo su supporti esterni o nel cloud). Ai finanzieri sarebbe bastato digitare “F12” sulla tastiera per accedervi e trovare il dettaglio del presunto “nero” prodotto. 

Ovviamente non tutti i possessori del programma hanno utilizzato la porta nascosta, precisa il quotidiano. 

Ai 26 odontoiatri sono stati sequestrati computer ed hard disk che sono stati affidati ad un perito informatico con il compito, spiega il quotidiano, “di cercare le tracce della contabilità parallela, in relazione alla quale la Pm ha contestato la violazione dell'articolo 3 del Decreto 74/2000”.

Se tali evidenze non si trovassero –informa La Repubblicail reato si trasformerebbe in una semplice dichiarazione infedele al fisco (articolo 4 dello stesso decreto), che prevede pene inferiori e anche una diversa possibilità di sequestrare le somme che si ritiene possano essere state sottratte alla tassazione”. 

Articoli correlati

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Oltre a quelli italiani ne hanno parlato il New York Times, Al Jazeera, siti spagnoli e degli altri Paesi europei. Sileri: sarebbe una macchietta se non fosse un odontoiatra


Verificate quasi 5 mila posizioni. Chi sorpreso a lavorare è stato denunciato per l’ipotesi di reato di esercizio abusivo della professione sanitaria. Ecco tutti i casi odontoiatrici segnalati


“Prendersi cura dell’uomo per curare l’organismo, gestire la complessità con la sapiente applicazione di scienza, clinica, professionalità e umanità.”Con questo take home message si è...


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi