HOME - Cronaca
 
 
27 Ottobre 2021

Covid, aumentano contagi tra operatori sanitari anche se non in modo grave

Per la terza dose si sta procedendo con le categorie a maggior rischio e poi agli altri operatori sanitari. Sileri: a gennaio verosimilmente sarà estesa a tutti i cittadini


Mentre i sanitari a rischio cominciano a ricevere la terza dose di vaccino, i dati settimanali dell’ISS indicano un aumento (contenuto) dei contagi proprio tra i sanitari, molti dei quali vaccinati a gennaio 2020. 

Nell’ultimo Report diffuso dall’ISS in totale, sono 144.812 i casi registrati tra i sanitari, di cui 1.444 negli ultimi 30 giorni. Analizzando l'andamento, rilevano dall’ISS già "a inizio luglio si rilevava un lieve aumento, in corrispondenza tuttavia dell'incremento del numero dei casi nella popolazione generale. Ma a partire dalla seconda metà di agosto, il numero di casi diagnosticati tra i cittadini è in forte diminuzione, mentre è in aumento il numero settimanale di quelli notificati fra gli operatori sanitari. In particolare, la settimana scorsa sono stati 371 rispetto ai 306 della settimana precedente, con una quota pari al 3,6% del totale dei casi generali".  

Per quanto riguarda la terza dose sempre più probabile la terza dose per tutti.

“Verosimilmente una terza dose sarà necessaria per tutti”, ha affermato il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. “Entro l'anno si procederà per anziani e personale sanitario, poi da gennaio, immagino, per il resto della popolazione, scaglionato in base a quando è stata somministrata la prima e la seconda dose. L'Aifa può accelerare questo percorso, ma è auspicabile una scelta condivisa da tutta Europa: c'è un boom di contagi in alcuni Paesi e con la crescita dei casi, aumenta il rischio che si diffondano nuove varianti”. 

Articoli correlati

Il Viminale pubblica una utile tabella per capire cosa si può fare a seconda del tipo di certificazione posseduta ed il colore della regione. Le regole per datori di lavoro e lavoratori


Da lunedì le nuove norme su green pass e obbligo vaccinale anche per il personale non sanitario che opera negli ambulatori pubblici e privati. Ma la vera scadenza è quella del 15 dicembre


La posizione della Federazione in merito a lettere di diffida di iscritti non vaccinati che vorrebbero decaduta la sospensione in quanto il nuovo Decreto ha modificato l’articolo 4 della 44/2021


Controlli negli studi trentini. negli ultimi giorni sono 4 i titolari di studio sanzionati per inosservanza delle norme anti Covid sui luoghi di lavoro. Sanzionate e denunciate le ASO


Una circolare del Ministero aggiorna le indicazioni su intervallo temporale tra somministrazione della dose booster e completamento del ciclo primario


Altri Articoli

Stimata ed apprezzata, fino all’ultimo ha lavorato per il bene della professione con tenacia, impegno ed entusiasmo. Molti i messaggi di ricordo delle sue colleghe e dei dirigenti delle...


Scoperti a Torino ed in provincia di Piacenza. L’Ordine di Brescia invia gli elenchi dei sospesi al NAS per effettuare verifiche


Circolare della FNOMCeO agli Ordini provinciali con le prime indicazioni sui passaggi per ottemperare a quanto disposto con il nuovo Decreto su estensione dell’obbligo vaccinale 


Agorà del Lunedì     06 Dicembre 2021

Le basi della patologia

Quali sono le cause delle affezioni della polpa dentale e quali le contromisure da adottare? Di questo parla il prof. Massimo Gagliani nel suo Agorà del Lunedì

di Massimo Gagliani


Il dott. Di Fabio ci ricorda che l’esonero è temporaneo fino a quando non si riunirà la Stato-Regioni stabilendo le modalità di registrazione


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi