HOME - Cronaca
 
 
15 Novembre 2021

Ambulatorio odontoiatrico faceva lavorare non abilitato: in tre condannati ad un anno di carcere

Nonostante il Comune avesse revocato l’autorizzazione sanitaria l’ambulatorio continuava ad essere aperto, e le cure le prestava un non abilitato


Un anno di carcere, 12 mila euro di multa è la condanna inflitta a tre persone accusate a vario titolo nell’ambito di un’indagine su un ambulatorio odontoiatrico di Ravenna che aveva continuato a esercitare nonostante il Comune avesse revocato l’autorizzazione sanitaria. Secondo quanto riporta la stampa locale, i tre erano imputati in concorso in esercizio abusivo della professione perché i primi due, quali titolari del centro, avevano permesso che il terzo, non abilitato all’esercizio della professione di odontoiatra, effettuasse cure. 

Il legale rappresentate dell’ambulatorio era anche stato accusato di truffa ed inosservanza di un provvedimento dell’autorità pubblica, la revoca dell’autorizzazione sanitaria. 

La denuncia per truffa, stando sempre alla cronaca locale, sarebbe dovuta alla enuncia di un paziente che si era visto fornire un preventivo per delle cure odontoiatriche, cifra che sarebbe stata anticipata dal paziente mentre le cure non sarebbero mai state corrisposte.  

Articoli correlati

Immagine d'archivio

Operava direttamente sui pazienti, denunciato e sequestrato il laboratorio. Utilizzava anche personale in nero. Garda il video della perquisizione


Paziente si lamenta in studio per cure mal fatte, gli animi si accendono e interviene la polizia che scopre che uno dei dentisti dentista non è


Iscritto all’Ordine di Trento era stato sospeso, ma i militari dl Nas lo trovano a lavorare in studio e lo denunciano


Il fatto risale al 2016 quando, ad Udine, i miliari del NAS scoprivano e denunciavano un diplomato odontotecnico di 55 anni a curare pazienti senza averne i titoli. Ad aiutarlo, informa la stampa...


Il Tg satirico di Canale 5 smaschera l’illecito e spiega chi può effettuare lo sbancamento dentale. Le congratulazioni all’inviata di AIDIPro


Altri Articoli

La lettura, ironica, data da alcuni lettori su Facebook della sentenza del Tar Lombardia che ha accolto il ricorso di un dentista sospeso dall’ATS perché non vaccinato, consentendo di...

di Norberto Maccagno


Non cambia la sede, sempre Bologna, le iscrizioni (gratuite) entro il 25 marzo. Queste le nuove scadenze per invio abstract e poster


Firmato il DPCM sulle attività essenziali, non servirà il Green pass per accedere a cure e visite neppure per gli accompagnatori, fermo restando il rispetto delle regole sul triage


Il 7,2% di medici ed odontoiatri che, sulla piattaforma del Green pass, risultano ‘inadempienti’ e da verificare. Anelli: “si tratta di un dato grezzo che non fotografa la situazione reale”


ANSOC scrive al Ministero chiedendo un incontro insieme alle altre Associazioni di riferimento. Di Fulvio: “Inspiegabile ed assurda la riduzione di rimborso da somme già insufficienti a coprire i...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi