HOME - Cronaca
 
 
17 Novembre 2021

Parte la raccolta fondi per l’ambulatorio solidale odontoiatrico a Bologna

Servono 150 mila euro per attivare un centro che curi le persone disagiate ma che possa anche assisterli ed informarli


C’è l’idea, il progetto ed anche il luogo per realizzare l’ambulatorio odontoiatrico solidale, ora servono i fondi: 150 mila euro per iniziare.Così l’Associazione ambulatorio odontoiatrico solidale, il Comune di Bologna e la facoltà di Odontoiatria dell’Università di Bologna ha promosso una raccolta fondi. 

Il progetto nasce nel settembre 2020 dall’idea della prof.ssa Gabriela Piana, condivisa con numerosi colleghi dalla Clinica Odontoiatrica dell’Università di Bologna per creare un ambulatorio odontoiatrico, spiegano i promotori, “che possa accogliere e curare pazienti in un clima di accudimento e serenità, dove erogare terapie odontoiatriche e riabilitazioni protesiche, ma non solo”.  

L’idea –continuano- è creare una sorta di ‘centro culturale’, dove si possano curare le persone, ma anche formarle a una corretta attenzione non solo alla salute orale ma anche alla salute generale, fornendo loro informazioni su una corretta igiene orale domiciliare, su un’alimentazione e su stili di vita sani. E, ancora, dove si possano trattare altre tematiche mediche, con il contributo di specialisti, rivolgendosi in particolare alle donne, anche in gravidanza, e ai bambini”. 

Inizialmente, spiegano, i pazienti arriveranno attraverso la segnalazione dei Servizi di Assistenza Sociale e della Caritas. 

Hanno già dato la propria disponibilità ad impegnarsi volontariamente una ventina di odontoiatri a cui in futuro si affiancheranno, ha sottolineato il prof. Lorenzo Breschi, coordinatore corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentale dell’Università di Bologna durante la presentazione in Comune, gli studenti del sesto anno: “L’obiettivo è far acquisire a questi giovani conoscenze all’interno di un percorso di crescita professionale e umano; alcuni di loro, in futuro, potranno scegliere di continuare a collaborare con l’ambulatorio”. 

Sono sicuro che in poco tempo i 150.000 euro saranno raccolti ma se non dovesse essere così il Comune è sicuramente pronto a fare la propria parte”, ha detto il sindaco di Bologna Matteo Lepore

A questo link tutte le informazioni sul progetto e come effettuare donazioni. 

Articoli correlati

Per odontoiatri ed igienisti dentali che vogliono imparare a trattare i bisogni di salute orale anche dei pazienti fragili. Tra i docenti Richard Watt 


Di Lieto (Codacons): la Regioni finanzi un assegno da spendere negli studi regionali per le persone socialmente deboli per poter effettuare cure odontoiatriche. De Filippo (CAO Catanzaro): sosterremo...


Concorso per titoli ed esami per la copertura a tempo indeterminato, Le domande devono essere presentate entro il 13 dicembre


Per il prof. Gagliani l’odontoiatria dovrà imparare a crescere in relazione a quelle che sono le mutate esigenze della popolazione puntando su di un sistema sinergico tra un privato finanziatore...

di Massimo Gagliani


Oggi, a differenza di quanto ero Ministro, ci sono le condizioni per proporre un modello di odontoiatria sostenibile che integri pubblico e privato, si potrebbero trovare i fondi necessari ed il...

di Norberto Maccagno


Altri Articoli

La lettura, ironica, data da alcuni lettori su Facebook della sentenza del Tar Lombardia che ha accolto il ricorso di un dentista sospeso dall’ATS perché non vaccinato, consentendo di...

di Norberto Maccagno


Non cambia la sede, sempre Bologna, le iscrizioni (gratuite) entro il 25 marzo. Queste le nuove scadenze per invio abstract e poster


Firmato il DPCM sulle attività essenziali, non servirà il Green pass per accedere a cure e visite neppure per gli accompagnatori, fermo restando il rispetto delle regole sul triage


Il 7,2% di medici ed odontoiatri che, sulla piattaforma del Green pass, risultano ‘inadempienti’ e da verificare. Anelli: “si tratta di un dato grezzo che non fotografa la situazione reale”


ANSOC scrive al Ministero chiedendo un incontro insieme alle altre Associazioni di riferimento. Di Fulvio: “Inspiegabile ed assurda la riduzione di rimborso da somme già insufficienti a coprire i...


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Crediti ECM: come odontoiatri ed igienisti dentali possono gestirli dalla piattaforma CoGeAPS

 
 
 
 
chiudi