HOME - Cronaca
 
 
15 Giugno 2006

Responsabilità professionale e tutela assicurativa dell’igienista

di D. Pescarolo, *D. Betti


L’igienista dentale, specie esercitando la propria attività in regime di lavoro autonomo, in caso di errore professionale può essere chiamato a rispondere - personalmente o anche in concorso con l’odontoiatra - per ipotesi di colpa specifica (inosservanza di leggi, regolamenti, ordini e discipline), di colpa generica (imprudenza, negligenza, imperizia), in caso di responsabilità omissiva e/o commissiva, sia in campo penale sia in quello civile. In ambito penale potrebbero delinearsi profili di responsabilità per varie ipotesi di reato, tra cui l’omissione di referto, la violazione della normativa sulla privacy, l’esercizio abusivo della professione odontoiatrica. In campo civilistico non sempre le polizze di responsabilità verso terzi possono fornire una completa copertura. È, quindi, consigliabile stipulare delle appropriate estensioni di garanzia e ponderare accuratamente le clausole contenute nel contratto base.

Professional liability and insurance policy of dental hygienists
The dental hygienist, both in his or her private practice, but even as staff personnel, may be charged with claims for professional liability or even be enquired for criminal violations. The Authors, having examined two insurance policies, argue on their actual adherence to the typical professional tasks, considering the need for contracts specifically aimed to the peculiar occupational role.

Qualifiche Autori:
Odontologo forense
*Università degli Studi di Padova - CLOPD
Insegnamento di Medicina Legale Speciale
Titolare: prof. D. Betti      



Articoli correlati

Requisiti delle nuove polizze Rc, garanzie minime degli assicuratori, intervento Ivass e definizione dei confini tra assicurazione ed autoritenzione del rischio: sono i temi centrali dei quattro...


La corretta diagnosi e il trattamento precoci dei traumi dentali rappresentano un’emergenza al fine di alleviare il dolore, facilitare la riduzione di fratture o dislocazioni o...


Per i giuristi la Legge Gelli non azzera rischi penali


Gli scenari ipotizzati dall’odontotolgo forense e dall’avvocato in tema di rischi ai quali l’operatore si espone


Nell'attività medica e odontoiatrica d'équipe ciascuna figura professionale risponde dell'inosservanza della lex artis relativa al proprio specifico settore. Ma, vi eÌ anche un obbligo...


Altri Articoli

La mappa delle oltre 5 mila società censite da ENPAM, previsto un gettito di oltre 7 milioni di euro. Controlli e sanzioni: previsti “incroci” con i dati delle Entrate 


Per l’Ospedale Fatebenefratelli all’Isola Tiberina di Roma sono 9700 nuovi casi in un anno in Italia. Attivata campagna di prevenzione con visite gratuite


Intelligenza artificiali, immagini e stampanti in 3D, staminali rigeneratrici. Come cambiano gli specialisti che curano e riabilitano il cavo orale. Anche la prevenzione dei danni da fumo trova nuove...


Il punteggio medio nazionale registrato tra gli idonei è di 35,23. Ecco le previsioni dei punteggi minimi necessari per entrare senza aspettare i "ripescaggi" a medicina ed odontoiatria 


I principali interventi del piano strategico FDI per i prossimi anni, ma la priorità è sensibilizzare gli Stati sulla promozione della salute orale


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi