HOME - Cronaca
 
 
28 Febbraio 2009

Fondamenti giuridici e aspetti medico-legali in ortognatodonzia

di A. Ciani


Introduzione
Pur non discostandosi, nei suoi tratti essenziali, dalla sistematica che presiede a ogni attività medico-chirurgica in generale e odontostomatologica in particolare, la pratica dell’ortognatodonzia è contraddistinta da alcuni elementi particolari che la rendono meritevole di un’attenta analisi sotto l’aspetto medico-legale.
Anzitutto si tratta di attività compiuta prevalentemente su soggetti di età minore, con tutto ciò che tale peculiarità comporta sotto il profilo dell’informazione e del consenso.
In secondo luogo si tratta di terapia protratta nel tempo e affidata in buona parte alla collaborazione del soggetto e dell’ambiente familiare, per quanto riguarda i tempi di impiego di determinate apparecchiature, la loro attivazione e la loro manutenzione, oltre che al mantenimento di una corretta igiene e al rispetto delle visite di controllo.

Abstract
Juridical basis and medico-legal aspects in orthodontics
Objectives. The author reviews the conditions that allow the application of dentomaxillo-facial orthopaedic procedures, essentially constituted by the patient consent, subject to prior and adequate information from the doctor in charge; in presence of minors, the consent is given by the parents or guardian.
Materials and Methods. As a rule, the purpose of the treatment must be essentially therapeutic; however, often aesthetic considerations must be taken into account. Therefore, the treatment must be founded on a clinical diagnosis suitable with the scientific knowledge.
Results and Conclusions. The author therefore considers the various forms of liability of the doctor in charge, in the criminal or civil field.
He sets out the criteria for assessing the professional fault and those for estimating the personal damage following wrong treatments or incidents. Finally, he describes five cases he personally observed in judicial context.



Articoli correlati

Requisiti delle nuove polizze Rc, garanzie minime degli assicuratori, intervento Ivass e definizione dei confini tra assicurazione ed autoritenzione del rischio: sono i temi centrali dei quattro...


La corretta diagnosi e il trattamento precoci dei traumi dentali rappresentano un’emergenza al fine di alleviare il dolore, facilitare la riduzione di fratture o dislocazioni o...


Per i giuristi la Legge Gelli non azzera rischi penali


Gli scenari ipotizzati dall’odontotolgo forense e dall’avvocato in tema di rischi ai quali l’operatore si espone


Nell'attività medica e odontoiatrica d'équipe ciascuna figura professionale risponde dell'inosservanza della lex artis relativa al proprio specifico settore. Ma, vi eÌ anche un obbligo...


Altri Articoli

ANDI in collaborazione con AIO, CAO, Fondazione ANDI, diffonde una guida pratica per odontoiatri e personale di studio condivise con il Ministero della Salute


Dopo circa vent’anni sembra impossibile riuscire, ancora, a scoprire sull’ECM situazioni decisamente “difficili da capire”. Ed invece sembra chi si possa riuscire, e senza neppure impegnarsi...

di Norberto Maccagno


Per il Prefetto lo studio odontoiatrico sarebbe equiparato alle attività professionali e negli 11 Comuni “focolaio”, gli studi dovranno rimanere chiusi salvo per le emergenze


Tra le tante opportunità di aggiornamento professionale per i soci della Società Italiana di Parodontologia, anche quella offerta dal canale SIdP Edu 


Immagine di repertorio

A scoprirlo e denunciarlo il NAS di Catania ed i carabinieri di Pietraperzia, sequestrato anche lo studio. Cassarà (CAO Enna), ci costituiremo parte civile.


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi

 
 
 
 
 
 
 
 

Guarda i nostri video

Guarda i nostri video

Nuove norme su Direttore sanitario e Autorizzazioni