HOME - Cronaca
 
 
04 Giugno 2012

Rita Charon, pioniera della disciplina

Medicina narrativa: un po' di storia

di Debora Bellinzani


"Le persone malate hanno bisogno di medici in grado di capire la loro patologia, trattare i loro problemi e accompagnarli attraverso le loro malattie. Una medicina scientificamente competente non può da sola aiutare un paziente a lottare contro la perdita della salute o a trovare un senso alla sofferenza. La competenza narrativa consente al medico di praticare la medicina con empatia, riflessione, professionalità e affidabilità."

Con queste e molte altre parole Rita Charon, docente di Clinica medica presso la Columbia University di New York (Usa), descrive il senso della medicina narrativa, la "disciplina" che lei stessa ha definito fino a farne l'oggetto di studio del Programma di medicina narrativa di cui è direttrice presso la Columbia University.
Rita Charon è medico internista e racconta di avere sviluppato un diverso approccio con i pazienti iniziando a scrivere i loro racconti e rendendoli oggetto di riflessione; in questo modo ha imparato a sentirsi più coinvolta, e "schierata" dalla parte dei pazienti. Questa è la "competenza narrativa", "quella capacità degli esseri umani di interiorizzare le storie e interagire con esse".

Leggi anche:
- Storie da ascoltare: recuperare l'umanità attraverso la medicina narrativa

GdO 2012;5:2-3

Articoli correlati

Che cosa accade quando il paziente ha una patologia grave e un pesante carico di sofferenza? A chi è portato a pensare che un approccio che dia spazio al carico emotivo del paziente sia...


La lettura degli studi e delle esperienze esistenti e la conoscenza di esempi come quello di Clelia Mazza dimostrano che adottare l'approccio della medicina narrativa è una scelta...


"Mi fa male tutta la gengiva, prioprio qui, in basso a destra". Quante volte è capitato che, dopo queste prime poche parole del paziente, si risponde: "D'accordo, ora mi faccia vedere"?È...


Dopo aver letto l'intervista alla dottoressa Clelia Mazza sulla medicina narrativa in cui esalta i benefici della medicina narrativa, la prima cosa che ho pensato è stata: sì, è...


Sulla questione della pubblicità e dell’informazione sanitaria, sono molte gli Ordini e le Associazioni odontoiatriche europee ad interrogarsi sulle regole che si dovrebbero indicare ipotizzando...


Altri Articoli

Secondo l’Associazione oltre 400 i controlli effettuati. Ecco come regolarizzare la propria posizione


Prof. Pelliccia: ‘’il dentista deve saper prendere le decisioni giuste al momento utile, vi aiutiamo a imparare a farlo’’


Assegnata in Commissione alla Camera una PdL che impone il 51% del capitale in mano all’iscritto all’Albo


Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi


 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Corsi ECM

 
 
 
 
 
 

I più letti

 
 

Corsi, Convegni, Eventi